Si ustiona gravemente mentre dà fuoco agli sfalci

eliambulanza| 1' di lettura Fano 31/12/2020 - Ha riportato gravi ustioni in quasi metà del corpo. Nella parte inferiore, quella che è stata avvolta dalle fiamme mentre stava bruciando degli sfalci dietro casa.

Tremenda disavventura per un 80enne di Cartoceto. Intorno alle 15 di giovedì 31 dicembre ha deciso di dar fuoco ad alcune sterpaglie dietro la sua abitazione in via Montefiore. Ancora da accertare la dinamica dell’incidente che si è verificato poco dopo, ma potrebbe essere stata una scintilla fuoriuscita dal rogo ad aver incendiato gli indumenti dell’uomo, che ha infine riportato gravi ustioni su circa il 40 per cento del corpo.

Subito sul posto i vigili del fuoco di Fano, i carabinieri di Colli al Metauro e la polizia locale di Cartoceto, oltre ovviamente ai sanitari del 118 che – date le condizioni dell’80enne – hanno chiamato in causa l’eliambulanza per il successivo ricovero.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il nuovo radiogiornale e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 31-12-2020 alle 20:07 sul giornale del 02 gennaio 2021 - 2235 letture

In questo articolo si parla di cronaca, cartoceto, eliambulanza, articolo, ustionato, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bHEL





logoEV
logoEV