Nuova Fano al sindaco Seri: "Se si vuole costruire un ospedale nuovo proponga Chiaruccia di Fano"

3' di lettura Fano 27/11/2020 - I miracoli accadono e il Sindaco Massimo Seri esprime il suo disaccordo con la strada intrapresa dall’ex Presidente della Regione Ceriscioli nel costruire l’Ospedale Unico Provinciale nel sito di Muraglia anche se ammette che avrebbe voluto la costruzione dell’Ospedale Unico Provinciale. Progetto che, seppur non realizzato, ha smantellato il Santa Croce, e ha chiuso alcune strutture ospedaliere in Provincia e tutto  in favore di Pesaro.  

L’ho sempre sostenuto pubblicamente , con la Nuova Fano, che il sindaco stesse appoggiando un progetto recitando ai cittadini un copione di un film scritto da altri ora parla di copione anche lui. Inoltre è da tempo che dichiaro pubblicamente che la Pandemia ci sta indicando che c’è bisogno di strutture sanitarie ben funzionanti ritenendo che il Santa Croce è un Ospedale strategico che va valorizzato fino a renderlo ben funzionante. Adesso finalmente se ne rende conto anche Seri!

Il Sindaco di Fano definisce, il Sit-In indetto dal Sindaco di Pesaro Ricci, una iniziativa “mirante solamente all’Ospedale di Muraglia” e lamenta che in questo modo Fano e le vallate del Metauro e del Cesano verrebbero penalizzate per via di scelte decise solo da qualcuno . Quando lo sostenevo insieme alla Nuova Fano dove era il sindaco Seri? L’Ospedale Santa Croce interessato da una petizione della Nuova Fano per la sua riapertura ha da sempre servito una utenza superiore a Pesaro. In tutto questo non sarà sfuggito al Sindaco che alcuni Amministratori comunali DI FANO si sono prodigati al volere di Ricci partecipando al Sit-In organizzato al Muraglia violando, tra l’altro, le norme del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri perché si sono portati fuori del Comune di residenza. Una iniziativa che non aveva nulla di istituzionale e, come dice lo stesso Sindaco fanese, con il fine di danneggiare Fano e i territorio limitrofi.

Violazione a cui ancora oggi non è stata presa alcuna posizione da parte delle autorità preposte nonostante l’insistente richiesta del sottoscritto e dell’Associazione e Lista Civica Nuova Fano.

Nonostante il “NO” all’Ospedale unico Provinciale si parla della necessità di costruire un Ospedale Nuovo più eccellente che sia di collegamento con una riorganizzata della rete ospedaliera provinciale. Quindi, essendosi riaperti i giochi, perché costruirlo per forza a Pesaro ?

Proponiamo al Sindaco Massimo Seri di prendere anch’esso una posizione a favore di Fano e delle Vallate limitrofe con fatti concreti. CHIEDA AL PRESIDENTE DELLA REGIONE FRANCESCO ACQUAROLI DI COSTRUIRE QUESTO OSPEDALE NUOVO A CHIARUCCIA DI FANO.

Un terreno già pubblico, a ridosso dell’Autostrada A14, della Super Strada Fano Grosseto, e di un aeroporto in cui è già presente la piazzola per l’atterraggio degli elicotteri. Quale posto migliore? Facilmente raggiungibile da tutta la Provincia e le Regioni oltre ad essere un luogo favorevole per il collegamento viario con l’Umberto Promo di Ancona. Inoltre con i 20milioni di euro si può realizzare la complanare per Pesaro con un percorso che costeggi l’autostrada utile per la città di Pesaro per raggiungere velocemente Chiaruccia di Fano. Una battaglia a parere nostro non campanilistica non accentratrice e più logica per le caratteristiche espresse. E’ una proposta e non una provocazione . Perché Pesaro si e Fano no ?


da Stefano Pollegioni
Segretario 'Nuova Fano'





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-11-2020 alle 15:06 sul giornale del 28 novembre 2020 - 254 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, Circolo Nuova Fano, Stefano Pollegioni, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDGL





logoEV
logoEV