Mondolfo: inaugurata sul lungomare di Marotta "La danza delle scarpette rosse"

3' di lettura 25/11/2020 - E’ stato inaugurato il 25 Novembre 2020, in occasione nella “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, il mosaico “La Danza delle Scarpette Rosse” installato in modo permanente sul Lungomare Cristoforo Colombo.

L’iniziativa del Comune di Mondolfo e dell’Associazione “Chiaro Scuro” ha dato vita ad una campagna di sensibilizzazione, che ha visto coinvolti artisti anche internazionali, associazioni e cittadini, i quali attraverso la realizzazione di un paio di scarpette rosse hanno voluto dare un segnale forte per “Dire No alla violenza sulle Donne”. Un’opera dal forte contenuto simbolico rappresentante ben 130 scarpette rosse che è stata così donata per sempre alla comunità. All’inaugurazione, che si è svolta in forma ridotta secondo le disposizioni previste dal Decreto, erano presenti: il Sindaco, Nicola Barbieri, l’assessore con delega alle Pari Opportunità, Filomena Tiritiello, l’assessore al Turismo ed Eventi, Davide Caporaletti e le rappresentanti della minoranza consiliare Giovanna Berluti e Silvana Emili. Assieme a loro, una delegazione dell’Associazione “Chiaro Scuro” rappresentata da Ketty Perrone, Cristina Cucchi e Fabiana Cicetti. Intervenuta tramite videomessaggio anche l’Assessore Regionale Giorgia Latini.

“Voglio esprimere la riconoscenza e l’orgoglio dell’Amministrazione comunale di Mondolfo – ha commentato il Sindaco di Mondolfo - per questa importante iniziativa nel percorso a favore dell’uguaglianza, di una società più paritaria ed inclusiva, del contrasto alla violenza sulle donne. Ci tengo a ringraziare tutti coloro che hanno condiviso questo importante progetto: l’Associazione “Chiaro Scuro”, i tanti artisti che hanno contribuito nella realizzazione di quest’opera, i rappresentanti del Consiglio comunale, la Regione Marche e la Commissione Pari opportunità della Regione. La speranza – ha concluso Barbieri - è che questo mosaico possa far riflettere le persone su questo problema, possa stimolare un cambiamento culturale all’interno della società in cui viviamo e anche far sentire meno sole tutte quelle donne nel mondo che subiscono violenza, consapevoli che è fondamentale il contributo di tutti per vincere la battaglia contro la violenza sulle donne”. Poi una riflessione dell’assessore Tiritiello: “Ancora oggi – ha tenuto a precisare - la disparità e la violenza sulle donne, in ogni forma, è troppo alta e grave e tale problematica non tende ad arrestare e ciò ci spinge ad affermare che c’è ancora tanta strada da fare, a livello educativo, sociale, normativo. Il percorso di sensibilizzazion,e che è stato avviato con il progetto e con i laboratori tenutisi nel periodo estivo, ci hanno permesso di riflettere e confrontarci sul ruolo della donna, un ruolo trasversale e fondamentale, che in una società civile che si rispetti, deve essere riconosciuto al pari di ogni altro ruolo. E’ questo il messaggio che vogliamo lanciare. Abbiamo scelto di trasmettere l’inaugurazione on line – ha detto alla fine l’assessore - per dare la possibilità a tutti di poter visionare non solo l’installazione, ma anche e soprattutto per tenere vivo ogni giorno il nostro messaggio”.

Infine un commento del Presidente dell’Associazione “Chiaro Scuro”, Ketty Perrone: “Lo scopo del si progetto – ha detto – si concentra sulla sensibilizzazione e la riflessione sul grave problema che riguarda tutti, 130 paia di scarpette rosse in mosaico in un muretto lungo oltre 46 metri del lungomare e saranno da monito ogni giorno, non soltanto nella giornata di oggi. Otto delle opere realizzate, rappresentanti le scarpette rosse, andranno donate per essere installate in ambienti pubblici per una continua riflessione verso il tema. Ringraziamo con tutto il cuore quanti si sono adoperati affinchè il nostro messaggio abbia una diffusione mondiale e che con l’arte si sono uniti al coro per dire “NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2020 alle 19:18 sul giornale del 26 novembre 2020 - 351 letture

In questo articolo si parla di attualità, mondolfo, comune di mondolfo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDsc





logoEV