Studente positivo (ma solo al secondo tampone): tutta la classe in quarantena

1' di lettura Fano 09/11/2020 - Una febbre persistente. Questo avrebbe convinto i suoi genitori a sottoporlo a un secondo tampone, dopo che il primo aveva rassicurato tutti certificandone la negatività al Covid-19. Ma il nuovo test ha dato tutto un altro verdetto. Positivo. E tutti suoi compagni di classe sono finiti in quarantena.

Protagonista della vicenda un ragazzo di 3° D della scuola media Padalino di Fano. Il buon senso dei genitori potrebbe aver comunque scongiurato il propagarsi del virus anche tra gli altri studenti. Il ragazzino, infatti, da giorni non stava più andando a scuola. Alla prima febbre la famiglia ha infatti deciso di farlo rimanere a casa. Poi il primo – mendace – tampone, i sintomi che non se ne vanno, infine il secondo test.

Una volta appurata la positività del ragazzo, l’istituto ha prontamente riattivato le attività didattiche da remoto. Lezioni a distanza, dunque, per tutta la 3° D, almeno fino al 14 novembre. Al momento nessun altro alunno presenterebbe sintomi.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il nuovo radiogiornale e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 09-11-2020 alle 14:49 sul giornale del 10 novembre 2020 - 2120 letture

In questo articolo si parla di scuola, cronaca, fano, studenti, articolo, scuola media padalino, Simone Celli, covid-19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bBj6





logoEV
logoEV