Carriera e Sgarbi sfidano il DPCM, la condanna di Seri: “Comportamenti da sanzionare, un’offesa a chi rispetta le regole”

1' di lettura Fano 07/11/2020 - “Quel che è successo è inaccettabile. Rispetto tutte le posizioni ma questi comportamenti vanno sanzionati, perché diventano un’offesa e un affronto nei confronti di tutti coloro che rispettano le regole chiudendo alle 18”. È questo il parere del sindaco di Fano Massimo Seri dopo l’ennesima provocazione messa in atto dal ristoratore Umberto Carriera.

L’imprenditore pesarese - noto per essersi opposto alla chiusura anticipata dei locali imposta dai decreti governativi – venerdì sera ha aperto il cancello di un altro dei suoi ristoranti: lo ‘Chic’ di Fano. Nonostante l’obbligo di chiusura alle 18. Si è trattato di una vera e propria cena con a tavola una ventina di persone, tra cui un ‘ospite illustre’: l’onorevole Vittorio Sgarbi (qui tutti i dettagli).

“Si può non essere d’accordo con i provvedimenti, ma le regole vanno rispettate – ha concluso il sindaco rilanciando su Facebook le dichiarazioni rilasciate a ‘Occhio alla Notizia’ -, ed è ancora più grave che a non rispettarle sia chi dovrebbe dare l’esempio. Certi comportamenti vanno condannati, e non si può usare l’alibi di avere dalla propria parte un parlamentare. Capisco le opposizioni politiche, ma questo non è un bell’esempio da parte di chi dovrebbe rappresentare le istituzioni”.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il nuovo radiogiornale e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 07-11-2020 alle 12:56 sul giornale del 09 novembre 2020 - 855 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, locali, pesaro, vittorio sgarbi, massimo seri, articolo, Umberto Carriera, Simone Celli, dpcm

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bBaS





logoEV