"Una vita spesa per i deboli e gli emarginati, non ti dimenticheremo": Don Aldemiro, il ricordo di una lettrice

1' di lettura Fano 03/11/2020 - Un uomo, un sacerdote, un amico, uno psicologo. Don Aldemiro è entrato nel cuore di molte persone donando una parola, un sorriso, una preghiera, con la sua innata spontaneità e generosità.

Di grande cultura e spessore morale, non si è mai tirato indietro di fronte alle necessità altrui. Ha percorso instancabilmente le vie che gli ha indicato il Signore con il cuore carico di Fede e Amore per il prossimo. La sua vita è stata una missione verso i sofferenti, i deboli e gli emarginati a cui si è dedicato offrendo tutto se stesso.

Chi lo ha conosciuto lo ha amato profondamente, condividendone la sincerità, l’affetto e la simpatia. Ognuno di noi lo ricorderà per sempre e lo custodirà nel cuore con i suoi occhi azzurri vivaci e un bel sorriso.

Gli ho voluto molto bene e gliene vorrò per sempre.


Antonella Ciaroni

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il nuovo radiogiornale e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2020 alle 20:00 sul giornale del 04 novembre 2020 - 771 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, mondolfo, un lettore di vivere fano, Don Aldemiro, lutti, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bAHo





logoEV
logoEV