Pergola: 1000 Miglia, torna la corsa più bella del mondo

3' di lettura 20/10/2020 - La 1000 Miglia 2020, trentottesima edizione della rievocazione storica della corsa disputata dal 1927 al 1957, dopo il rinvio dovuto all'emergenza coronavirus, si svolgerà dal 22 al 25 ottobre e passerà a Pergola la mattina di venerdì 23 dove verrà effettuata la tappa del controllo a timbro.

Il passaggio avverrà approssimativamente tra le 9 e le 13 lungo il corso di Pergola. In Piazza Ginevri le 400 auto storiche faranno una breve sosta per effettuare il controllo a timbro, per poi proseguire il loro viaggio verso Roma dove si concluderà la tappa.

La Mille Miglia non è mai stata solo una semplice gara ma un mix di storia con lo sguardo rivolto al futuro e soprattutto un viaggio attraverso le bellezze d’Italia. Anche per queste ragioni, il Presidente di ACI Brescia, Aldo Bonomi, ha annunciato che è stato avviato un processo di candidatura volto all’iscrizione della “Freccia Rossa” nel Patrimonio Immateriale dell’Unesco.

Sarà un’importante momento di promozione per la città dei Bronzi, che potrà tornare alla ribalta con tutte le sue bellezze grazie ad un evento che ha una copertura mediatica mondiale, considerando che al seguito della gara sono accreditati centinaia di giornalisti, fotografi e tv provenienti da tutto il mondo.

Il passaggio della 1000 Miglia voluto e ottenuto dall'amministrazione è un risultato raggiunto anche grazie all’impegno e al supporto della Scuderia Catria; un ringraziamento particolare a Manuel Peruzzini, "esperto" di 1000 Miglia, che ha supportato sin dall'inizio l'organizzazione dell'evento.

Ed è proprio il fondatore della Scuderia, Furio Santini, a ricordare che negli anni ’90 si riuscì a inserire il nostro paese nel percorso della prestigiosa gara grazie alla grande amicizia con l’allora Direttore di gara della MilleMiglia Gigi Saitta, che seguiva anche il Campionato Italiano Autocross, di cui Pergola era una tappa fissa.

“Ci volle poco a combinare il passaggio nella nostra città della “Corsa più Bella del Mondo” nell’edizione del 1991, inserendo tra le prove di regolarità il tratto di strada che porta al Monastero di Fonte Avellana fino ad Isola Fossara. Anche la sosta per il pranzo dei concorrenti venne organizzata a Pergola in Piazza della Repubblica con tantissime persone ad ammirare da vicino il “museo viaggiante unico al mondo” come l’aveva definito Enzo Ferrari. L’evento si ripeté poi anche nel 1992 e nel 1993.”

La prestigiosa corsa automobilistica vedrà quest’anno ai nastri di partenza 400 “gioielli d’epoca”, molti dei quali provenienti direttamente dai musei delle case automobilistiche più prestigiose, 30 in meno rispetto all’anno scorso con lo scopo di garantire maggiore sicurezza e qualità di servizi agli equipaggi in gara.

Come nelle ultime edizioni, la gara sarà preceduta da oltre cento esemplari di auto moderne per i tradizionali FERRARI TRIBUTE e MERCEDESE CHALLENGE.

“Siamo soddisfatti di questo ritorno e orgogliosi di aver di nuovo la Mille Miglia a Pergola – sottolinea l’assessore allo sport e al turismo Sabrina Santelli – sarà un evento che contribuirà a trainare e diffondere ancora di più l’immagine del nostro bellissimo territorio. Gli equipaggi, provenienti da Urbino, attraverseranno Corso Matteotti ed in piazza Ginevri ci sarà il controllo timbro ufficiale, poi procederanno per Fabriano e quindi verso le zone terremotate del centro Italia prima di concludere la tappa a Roma.”

Ogni altra informazione su percorso ed equipaggi è consultabile nel sito https://1000miglia.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2020 alle 09:48 sul giornale del 21 ottobre 2020 - 449 letture

In questo articolo si parla di attualità, pergola, Comune di Pergola, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/by7J





logoEV