Giro d'Italia, ci siamo: Fano e Marotta attraversate dalla 'carovana'. La Prefettura si organizza

2' di lettura Fano 10/10/2020 - Si è tenuta in settimana in Prefettura una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto Vittorio Lapolla, per la verifica delle iniziative da assumere in relazione al passaggio in questa Provincia dell’11^ tappa del Giro d’Italia: Porto Sant’Elpidio-Rimini e del collaterale Giro E- Bike (Marotta Mondolfo-Rimini), cicloturistica per amatori, che avranno luogo mercoledì 14 ottobre 2020.

All’incontro erano presenti tutti i vertici delle Forze di Polizia (Questore, Comandante Provinciale Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Capitaneria di Porto, della Polizia Stradale), assieme a quelli dei Vigili del Fuoco, ANAS, 118, i rappresentanti dei Comuni interessati (Pesaro, Fano, Gabicce Mare e Mondolfo) unitamente ai Comandanti delle rispettive Polizie locali, il rappresentante regionale della Protezione Civile, oltre naturalmente ai Referenti RCS del 103° Giro d’Italia.

La Provincia di Pesaro sarà interessata dal passaggio di due tappe del Giro d’Italia, l’undicesima, avente un carattere più impattante sul territorio e la dodicesima, che investe il territorio solamente per un breve tratto, dislocandosi per circa 400 metri all’interno del Comune di Montecopiolo. Il percorso dell’11^ tappa andrà ad incidere sulla viabilità della S.S.16 Adriatica e sulla S.P. Panoramica San Bartolo. La suddetta tappa sarà preceduta dal passaggio del Giro E-Bike, una passeggiata cicloturistica di circa 60 partecipanti, che, partendo da Marotta e giungendo a Rimini, ricalcherà il medesimo tracciato designato per la competizione maggiore.

L’ingresso del Giro d’Italia in provincia, considerando una media di percorrenza più veloce di circa 45 km orari, è previsto per le ore 14:02, con uscita dal territorio alle ore 15:07. Ove la media fosse rallentata (41 Km/h) l’ingresso sarebbe previsto per le ore 14:12 e l’uscita per le ore 15:24. La tappa si sposterà poi in Emilia Romagna.

I modelli organizzativi di questa manifestazione sono da tempo sperimentati con successo e collaudati; tuttavia quest’anno dovrà essere affrontata la problematica relativa all’impegno della Strada Statale 16 la quale, costituisce la principale arteria di collegamento viario della provincia. I provvedimenti di sospensione e di chiusura alla circolazione dei tratti di strada percorsi dai ciclisti per l’11^ tappa avranno efficacia dalle ore 11.15 (vale a dire dai 15 minuti antecedenti la partenza del Giro E-Bike da Marotta) fino a 15 minuti dopo il passaggio dell’ultimo corridore della gara dei professionisti.

Tutto il percorso sarà presidiato dalle Polizie locali e dalle Forze di polizia ai fini del puntuale rispetto delle prescrizioni.Gli Enti proprietari delle strade e le Amministrazioni locali daranno ampia informazione in merito ai divieti di circolazione e degli itinerari alternativi.

Qui il video del passaggio a Fano del 2018. In allegato il percorso nel dettaglio.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2020 alle 12:15 sul giornale del 12 ottobre 2020 - 3645 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, mondolfo, marotta, ciclismo, prefettura, pesaro, giro d'italia, prefettura di pesaro, Prefettura di Pesaro Urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/byg6





logoEV