Protocolli di sicurezza approvati, il Csi riparte con i campionati

3' di lettura Fano 30/09/2020 - Il primo a ripartire sarà il beach volley, seguito a ruota da calcio a 8, calcio a 5, pallavolo e beach tennis. Il Csi Fano (comitato provinciale) comunica ufficialmente la ripresa delle attività per quanto riguarda i campionati storici invernali che negli anni sono stati il punto di riferimento per tanti sportivi della provincia e la conferma di alcune attività sempre più in auge come gli sport “su sabbia”.

E la prima disciplina che tornerà ad accogliere atleti da tutta la provincia dal 9 ottobre sarà proprio il Beach Volley grazie alla Nuova Beachouse di Fano organizza la Challenge Winter Cup, manifestazione “a tappe” che dalla settimana successiva sarà proposta anche per quanto riguarda il beach tennis. 15 challenge di beach volley (il primo venerdì 9 ottobre) e
9 di beach tennis (il primo venerdì 16 ottobre) che attribuiranno dei punti ai partecipanti in base al piazzamento finale, punti che serviranno per accedere al master di maggio.

Da sabato 24 ottobre invece prenderà il via il 31° campionato di calcio a 8 (24° trofeo Prodi Sport, 14° memorial Vittorio Del Curto) che coinvolgerà atleti e impianti di tutta la provincia. Ed è proprio questa manifestazione che testimonia lo sforzo fatto in questi mesi dal comitato per la messa in sicurezza di strutture e persone.

“A differenza di altri enti – spiega il presidente, Marco Pagnetti – siamo gli unici ad aver stilato un protocollo autonomo ufficiale, avvallato dal comitato nazionale con la supervisione dell’Università Cattolica di Roma. Partecipare alle nostre Challenge o ai nostri tornei/campionati significa avere la certezza di scendere in campo in totale sicurezza. A tal proposito,
tramite la piattaforma Csi Academy e Sea Gruppo, stiamo effettuando dei corsi on line per formare tutti i presidenti di società e per spiegare loro le accortezze da seguire e le eventuali responsabilità qualora non si rispetti il protocollo. E’ bene ricordare infatti – precisa il presidente – che ciascuna squadra dovrà indicare un Covid Manager, colui cioè che si prenderà l’onore e l’onere di verificare che ci siano tutte le condizioni di sicurezza richiesta, compreso quelle negli spogliatoi che saranno accuratamente vagliati da noi del comitato prima di autorizzarne l’accesso”.

Bandiera a scacchi lunedì 26 ottobre invece per quanto riguarda il 27° campionato provinciale di calcio a 5 maschile, quest’anno ospitato nei campi del Play Time di Fano grazie alla collaborazione dell’Asd Alma Juventus Fano.

L’ultimo a partire, il 9 novembre, sarà il 36° campionato di pallavolo a squadre miste, abbinato quest’anno al 1° torneo Sferisterio Winter Edition che vedrà la partnership dell’As Carrara Volley e che sarà suddiviso in Amatoriale e Open con l’obbligo di avere sempre due donne in campo. La presentazione di questo evento con consegna maglie sarà venerdì 6
novembre al Ristorante La Perla.

“Anche questa stagione – conclude Pagnetti – coinvolgeremo un migliaio di persone e cercheremo di farlo nella più totale garanzia di sicurezza perché la salute viene prima di tutto e piuttosto che partire alla cieca per il gusto di farlo, preferiamo farlo con calma e con dei protocolli sicuri andando incontro alle società anche dal punto di vista economico, come dimostra il
dimezzamento o, in alcuni casi, l’azzeramento dei costi”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2020 alle 10:04 sul giornale del 01 ottobre 2020 - 218 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, csi, Centro sportivo italiano, csi pesaro urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bxjK





logoEV