Colli al Metauro: stanziati contributi e agevolazioni a sostegno attività commerciali colpite da emergenza Covid

colli al metauro 1' di lettura 07/08/2020 - Nel Consiglio comunale del 30 luglio, il Comune di colli al Metauro ha stanziato 104 mila euro di contributi e agevolazioni per le attività commerciali artigianali e imprenditoriali più colpite dalla crisi economica legata all’emergenza sanitaria Covid-19.

Si concretizza quindi con lo stanziamento di 104 mila euro l’impegno dell’Amministrazione già annunciato nei mesi precedenti. Le somme saranno destinate a una riduzione del 25% della tariffa variabile della TARI 2020 che andrà calcolata in automatico nella bolletta di prossima emissione per le attività chiuse obbligatoriamente come da Decreto ministeriale per le quali il Comune è già in possesso dei dati necessari, per le restanti categorie occorrerà presentare specifica dichiarazione attestante la chiusura per un periodo di almeno 4 settimane, in questo caso lo sconto verrà calcolato nella bolletta emessa a saldo

. Saranno, inoltre, concessi ulteriori contributi su IMU, Imposta Comunale sulla Pubblicità e affitti per attività commerciali e produttive attraverso uno specifico bando che sarà pubblicato entro il mese di settembre.

Con queste misure l’Amministrazione vuole contribuire alle difficoltà che le attività commerciali, artigianali e produttive in genere si troveranno ad affrontare in questo anno. Sono inoltre state modificate le rate della TARI, ovvero il 40% sarà emesso con scadenza entro l’anno, il saldo nel 2021 proprio per venire incontro alla minore liquidità di famiglie e imprese legate all’emergenza sanitaria.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-08-2020 alle 10:23 sul giornale del 08 agosto 2020 - 238 letture

In questo articolo si parla di economia, colli al metauro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsNt