"Cacciatori e pescatori vigilino sui rifiuti pericolosi": Colli al Metauro, stipulata una convenzione con le associazioni

cacciatore 1' di lettura Fano 24/07/2020 - L’amministrazione comunale, particolarmente sensibile alla tutela ambientale, al fine di prevenire l’abbandono di rifiuti pericolosi in luoghi impervi e nascosti del territorio, ha stipulato in data 16 luglio c.a. una convenzione biennale con le associazioni venatorie e dei pescatori che insistono nel Comune di Colli al Metauro a tutela di queste tematiche.

La convenzione prevede che gli iscritti delle associazioni “Federcaccia di Saltara/Calcinelli, Federcaccia di Montemaggiore/Villanova, Federcaccia di Tavernelle, Enalcaccia di Colli al Metauro, Liberacaccia di Colli al Metauro, Pescatori di Villanova” vigilino sul territorio comunale al fine di prevenire e/o segnalare l’abbandono di rifiuti pericolosi (materiali inquinanti, eternit, sversamento di liquidi, olii esausti ecc…) all’Ufficio ambiente di Colli al Metauro.

Le Associazioni si impegnano, tramite i propri volontari, a contattare immediatamente i Vigili del Fuoco in caso di rilevazione di incendi o di pericolo di incendio e almeno una volta l’anno, programmare la “Giornata ecologica” consistente nella pubblicizzazione ed organizzazione della pulizia di una parte del territorio comunale avvalendosi dei propri volontari e con il coinvolgimento della cittadinanza.

Il Comune, dal canto suo, si impegna a mettere a disposizione, gratuitamente, alle associazioni firmatarie della convenzione, i locali o le sale di sua proprietà che saranno richieste in occasione di riunioni o assemblee che organizzeranno. “Sono molto soddisfatto dell’accordo con queste Associazioni – afferma il sindaco Stefano Aguzzi - perché verranno coinvolti molti cittadini che conoscono perfettamente il territorio comunale e che sono sensibili all’integrità e alla bellezza di questi luoghi”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-07-2020 alle 11:07 sul giornale del 25 luglio 2020 - 432 letture

In questo articolo si parla di attualità, colli al metauro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/brvD