Malore fatale a 24 anni: addio a Elisa Mascarucci

2' di lettura Fano 18/07/2020 - Era solare, impegnata, amata da tanti e in modo sincero. Al di là di ogni retorica, la scomparsa di Elisa Mascarucci lascia davvero un solco. 24enne classe '95, ha perso i sensi e non si è più risvegliata.

È una comunità sgomenta, quella del quartiere Vallato e dell’intera Fano. Perché Elisa era così attiva – e su così tanti fronti – che il suo volto era davvero noto a tanti. E così la sua indole, la sua forza. La sua voglia di vivere. Invece tutto questo è stato stroncato tra giovedì e venerdì, intorno a mezzanotte. Era reduce da una serata in cui, come tante altre volte, aveva lavorato come animatrice. Insieme a due amici aveva condotto il gioco a quiz ‘Il Cervellone’ al Bar Franco di Centinarola. Aveva dunque allietato gli avventori del locale per alcune ore, poi il ritorno al magazzino dell’agenzia che gestisce l’evento per scaricare alcune attrezzature. Infine, uscendo di lì, il malore. Si è accasciata a terra. E non si è trattato di un semplice svenimento. Arresto cardiaco: è così che Elisa se n’è andata.

La 24enne amava il teatro, ma era molto attiva anche nel mondo del volontariato. Aveva prestato servizio civile alla Caritas, e aveva ricoperto ruoli importanti anche all’interno dell’azione cattolica dei giovani. Era chiaramente molto nota anche nella sua parrocchia. Ed è proprio lì, nella chiesa di San Paolo Apostolo al Vallato, che venerdì sera ci si è ritrovati per un momento di preghiera, ed è lì che avrà luogo l’ultimo saluto. La cerimonia funebre è prevista per lunedì alle 15 30, ma non si esclude di svolgerla all’aperto per consentire a più persone di partecipare in totale sicurezza. Intanto il cordoglio corre sui social: su Facebook si susseguono i messaggi accorati di chi Elisa la conosceva bene. Lei e il suo cuore d’oro.

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 18-07-2020 alle 12:40 sul giornale del 20 luglio 2020 - 6275 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, malore, articolo, Simone Celli, elisa mascarucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqZX





logoEV