Mozzicone acceso e materasso a fuoco: paura in viale Veneto

vigili del fuoco 1' di lettura Fano 06/07/2020 - Un letto in fiamme poi andato distrutto. E tanta paura. È quel che resta di una disavventura verificatasi lunedì mattina a Fano. Alla causa del rogo c’è probabilmente un mozzicone di sigaretta.

I vigili del fuoco sono intervenuti dopo le 12 20 in viale Vittorio Veneto, in una villetta non lontana dall’ospedale Santa Croce, situata sul lato opposto della strada. Le fiamme sono divampate nella camera da letto di un 39enne, al primo piano dell’abitazione. È stato lui a chiamare i soccorsi dopo aver visto del fumo uscire dal materasso dopo aver fumato una sigaretta.

In meno di cinquanta minuti i pompieri sono riusciti a spegnere il rogo prima che potesse raggiungere il resto della casa. Non solo il materasso: l’intero letto è da buttare. Per il resto soltanto spavento e tantissimo fumo. Nessuno, infatti, è rimasto ferito.

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 06-07-2020 alle 17:15 sul giornale del 07 luglio 2020 - 845 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, fano, vivere pesaro, pesaro news, articolo, Simone Celli, Marco Lonigro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpWI





logoEV