SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Fase 2: soltanto 5 multe tra il fine settimana e lunedì

1' di lettura
839

Con l’ultimo decreto governativo le restrizioni sugli spostamenti dovute al coronavirus sono praticamente scomparse. Resta però l’impossibilità di varcare i confini regionali senza una comprovata ragione. E – ovviamente – rimangono in vigore l’obbligo del distanziamento sociale e il divieto di creare assembramenti. È anche per questo che i controlli non si sono fermati neppure in questa terza settimana di ‘Fase 2’. Anche se il numero di violazioni registrate è ormai ridotto al minimo.

Sono state infatti soltanto 5 le sanzioni elevate nella provincia di Pesaro e Urbino tra lo scorso fine settimana e lunedì 18 maggio. A fornire i dati - come sempre – è la prefettura di Pesaro e Urbino, che ha precisato che le persone controllate sono state 2.452, cifra a cui si aggiungono i 1.031 sopralluoghi tra le attività commerciali. Tra queste, però, nono sono stati rilevati illeciti.

Numeri che dimostrano come il trend delle sanzioni sia in netto ribasso, come anticipato anche dalla precedente comunicazione della prefettura, quando le violazioni rilevate erano state soltanto 25 in quattro giorni (i dettagli).

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano


Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2020 alle 18:01 sul giornale del 20 maggio 2020 - 839 letture