Covid, donazioni in aiuto alle USCA dell'Area Vasta 1

1' di lettura Fano 14/05/2020 - E’ partita la solidarietà anche per sostenere le USCA -Unità Speciali di Continuità Assistenziale- dell’Area Vasta 1 che operano nel territorio della provincia di Pesaro e Urbino.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Fano e la Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro hanno donato giovedìmattina alle ore 12 nella sede dell’Area Vasta 1 importanti tecnologie sanitarie: n. 4 Elettrocardiografi Portatili, n. 8 Zaini Medicali, n. 4 Ipad Mini, n. 4 Ecografi Portatili.

La strumentazione donata, per un valore complessivo di 21.500 euro è destinata ai team di professionisti in prima linea delle quattro USCA e precisamente: all’USCA di Fano, Pesaro, Urbino e all’USCA Trasversale di Fano e Pesaro -quest’ultima per le residenzialità.

La donazione è avvenuta alla presenza del Direttore di AV1, dei rappresentanti delle Fondazioni Cassa di Risparmio di Fano e di Pesaro, del presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Pesaro Urbino, del rappresentante Provinciale SIMG, nonché dei Direttori di Distretto Fano Pesaro Urbino e di alcuni rappresentanti medici delle USCA.

“La sensibilità e il sostegno dimostrato ai nostri sanitari, che si prodigano con abnegazione, è veramente apprezzabile e lodevole” afferma il Direttore dell’Area Vasta 1, dr. Romeo Magnoni. Per tale ragione a suo nome e di tutta l’azienda, desidera ringraziare sinceramente le Fondazioni di Fano e Pesaro che con il loro dono ci aiutano a lavorare sempre meglio per affrontare l’emergenza Covid19.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2020 alle 15:40 sul giornale del 15 maggio 2020 - 291 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, fano, asur, asur marche, area vasta 1, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/blHy