Volpini sullo stop alla sperimentazione del plasma: "Mi auguro che l'iter possa riprendere quanto prima"

fabrizio volpini 1' di lettura Fano 11/05/2020 - Anche il presidente della Commissione Regionale Sanità Fabrizio Volpini sollecita una pronta ripresa dell'iter per la sperimentazione del plasma iperimmune per la cura dei malati gravi da Covid-19 nelle Marche.

Il Comitato Etico Regionale, un organismo indipendente istituito nel 2017 per garantire la tutela dei diritti, della sicurezza e del benessere della popolazione coinvolta in sperimentazioni cliniche, ha "sospeso" il giudizio in merito alla sperimentazione del plasma dei pazienti guariti per curare i malati da Covid-19. Una richiesta di chiarimenti che ora fa slittare, e non si sa di quanto, la ripresa dell'iter per la sperimentazione del plasma che invece è iniziata in altre regioni d'Italia con ottimi risultati.

"Non si conoscono ancora le motivazioni della sospesione da parte del Comitato Eticoco Regionale che comunque credo e mi auguro siano di natura facilmente risolvibili -afferma il presidente della Commissione Regionale Sanità Fabrizio Volpini- una situaziona analoga si è verificata anche in Emilia Romagna, e in quel caso le obiezioni mosse al protocollo riguardavano aspetti legati alla privacy. Io auspico che le risposte ai rilievi mossi dal Comitato Etico Regionale arrivino quanto prima in modo da poter avviare anche nella nostra Regione una terapia, quella appunta del plasma, la cui efficacia è stata dimostrata da tempo. L'uso del plasma infatti non è una procedura nuova, ma è usata da circa un secolo. La terapia del plasma sta dando ottimi risultati nei pazienti affetti da Covid-19 e su questo non si dovrebbe perdere tempo".






Questo è un articolo pubblicato il 11-05-2020 alle 18:43 sul giornale del 12 maggio 2020 - 719 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/blun





logoEV
logoEV