Tosap e Tari, Lega Fano: "Siamo di fronte al nulla, grazie assessora"

1' di lettura Fano 30/04/2020 - La misura è colma, non lo diciamo noi ma ce lo dicono le decine di messaggi e chiamate dei commercianti trasaliti dopo aver letto l'ultimo capolavoro di retorica del nulla cosmico firmato dall'assessora Sara Cucchiarini.

Nessun impegno formale per Tosap e Tari, solo un vago scaricabarile verso il governo e le autorità competenti, parole non solo vuote ma pure false. Sono centinaia i comuni che in Italia hanno annullato la Tari che riguardando la prestazione di un servizio che non è stato effettuato nei mesi del lockdown, non ha nessuna ragione di essere richiesto ai negozianti. La TOSAP poi non è stato affatto modificata, l'aumento di spazio viene fatto pagare come prima. Ad oggi dopo 60 giorni di stato di emergenza di risposte concrete per i fanesi non se ne vedono, l'assessora vagheggia anche di interventi in favore dei più deboli, ci faccia capire allora quando saranno rimborsati gli abbonamenti dei trasporti scolastici e se nessuno riceverà da pagare la quota fissa delle rette di refezione da Marzo in poi, inoltre cosa pensano di fare per rateizzazioni e ingiunzioni di pagamento dovute a partire dal 8 Marzo ?

Di inutili e dannosi slogan come quello "Fano CovidFree" ne abbiamo letti fin troppi, la strategia di inseguire Ricci ormai famoso con il suo "No Panico" rischia per l'ennesima volta di essere non solo ridicola ma anche controproducente. Adesso è il tempo delle risposte e se non vi sentite in grado di affrontare la situazione, per il bene della città fareste meglio a farvi da parte.

Il segretario comunale di Fano
Max Mei
I consiglieri comunali:
Luca Serfilippi
Marianna Magrini
Gianluca Ilari
Luigi Scopelliti








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-04-2020 alle 15:23 sul giornale del 02 maggio 2020 - 260 letture

In questo articolo si parla di economia, fano, lega, lega fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bkEf





logoEV
logoEV