Primo maggio all'insegna del forte vento: l'avviso della protezione civile

vento 1' di lettura Fano 30/04/2020 - Sarà un Primo maggio diverso dal solito. Senza scampagnate, senza gite fuori porta. A qualcuno potrà sembrare una magra consolazione, ma c'è un dato di fatto: la giornata sarà contrassegnata da venti tesi con raffiche di burrasca soprattutto nelle fasce collinari più vicine alla costa.

A farlo sapere è la protezione civile delle Marche con il suo ultimo avviso. "L'interazione di intensi flussi occidentali sugli strati bassi dell'atmosfera con la catena appenninica - si legge nel documento - determinerà durante la giornata di venerdì 1° maggio, e in particolare durante le ore centrali, condizioni di favonio a tratti intenso. Tale fenomeno si estenderà anche ai settori collinari prossimi alla fascia costiera".

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 30-04-2020 alle 21:01 sul giornale del 02 maggio 2020 - 1218 letture

In questo articolo si parla di cronaca, protezione civile, meteo, vento, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bkGY





logoEV
logoEV