Coronavirus: al Santa Croce anche le uova di Pasqua di Spazio Conad e carabinieri

1' di lettura Fano 08/04/2020 - Mercoledì mattina, al Santa Croce di Fano dell'azienda ospedaliera Marche Nord sono state consegnate diverse decine di uova di Pasqua. In particolare quelle donate dallo Spazio Conad e dall'associazione nazionale dei Carabinieri di Colli al Metauro.

"Questa attenzione e solidarietà - spiega il Direttore Generale dell'azienda ospedaliera Marche Nord Maria Capalbo - ci riempie il cuore e allieterà per qualche momento le nostre giornate in attesa che questo virus venga sconfitto".

"Questo gesto - spiega in un messaggio il direttore dello Spazio Conad di Fano Massimo Marchionni - è per esprimere la nostra vicinanza a tutti i pazienti e alle loro famiglie. Un piccolo dono che speriamo possa allietare chi soffre e dire con gioia che insieme rinasceremo".

"Per quello che state facendo - questa la missiva dell'associazione Nazionale Carabinieri di Colli al Metauro - vogliamo dire grazie a infermieri, medici e operatori della sanità. A tutti voi, l'Italia riconosce l'immenso contributo che date per combattere il virus".

Un ringraziamento va anche a Pro Loco, Protezione Civile, Coop Tre Ponti e Conad per la loro donazione.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2020 alle 15:40 sul giornale del 09 aprile 2020 - 282 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, Ospedali Riuniti Marche Nord, marche nord, azienda ospedaliera marche nord, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bjf5





logoEV