Coronavirus. Carlo Amodio, il cordoglio del PD fanese: "Era un uomo straordinario"

1' di lettura Fano 06/04/2020 - Anche oggi la città di Fano piange la scomparsa di uno dei suoi uomini migliori. Oggi se n’è andato il dottor Carlo Amodio, dopo aver combattuto una strenua lotta durata settimane, nei confronti di questo maledetto virus che sta colpendo gli affetti e sconvolgendo la vita di tutti noi.

Carlo è stato un professionista esemplare, un medico sempre presente, per tutti a qualunque ora e in qualunque giorno. La città di Fano e la sanità territoriale perdono un punto di riferimento e lascia un vuoto difficilmente colmabile.

Ma oltre che professionista impeccabile è stato un uomo straordinario, umano, solare con la battuta sempre pronta e la parola giusta in ogni situazione. Un uomo che ha sempre nutrito un profondo interesse per la storia, per la cultura e per l’arte e che si è impegnato attivamente nel mondo dell’associazionismo. Rimarrà nei cuori di tutti i fanesi e di tutte le persone che hanno avuto la fortuna di conoscerlo.

Il PARTITO DEMOCRATICO di Fano si unisce al dolore della moglie Donatella e di tutta la famiglia Amodio, così duramente colpita da questa emergenza sanitaria, ma coglie anche l’occasione per ricordare le tante, troppe persone della nostra città, che silenziosamente ci hanno lasciato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-04-2020 alle 16:50 sul giornale del 06 aprile 2020 - 151 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, Partito Democratico Fano, lutti, comunicato stampa, coronvirus, carlo amodio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bi9d





logoEV