Calcio a 5: il punto in casa Buldog Lucrezia con l'allenatore dell'Under 19 Marco Anselmi

1' di lettura Fano 02/04/2020 - Con lo stop di tutti i campionati si è fermata anche l'attività dell'Under 19 di mister Marco Anselmi. Un percorso brillante quello dei gialloblu che hanno sempre veleggiato nelle parti nobili di classifica. Al momento del fermo, il Buldog Lucrezia era al quarto posto con 28 punti in piena corsa play-off.

Un cammino interessante, condito anche da una sfortunata eliminazione ai gironi della Coppa Italia, come confermato dallo stesso trainer gialloblu.

"Sono molto soddisfatto dei ragazzi - commenta mister Anselmi - perchè sono partiti da un livello di gioco improntato al risultato e siamo passati ad un livello di gioco improntato alla crescita individuale e collettiva. Di questo sono molto contento perchè ho visto alcuni giocatori in crescita, dal portiere agli attaccanti, liberarsi del loro più grande nemico che è la paura. Quindi giocare senza paura mentre si effettuano alcune giocate, è stato questo il motto della seconda parte di campionato. Questo aspetto ha pagato, non tanto per i risultati, ma per la crescita dei ragazzi. Ci siamo fermati sul più bello, perchè eravamo in un periodo di forma buono, però è stato giusto fermare tutto vista la situazione".

Adesso rimane da capire se ci sarà la possibilità o meno di riprendere il campionato. "La voglia di tornare in campo c'è - continua l'allenatore gialloblu - considerando che i più giovani sono sempre pronti a riprendere a giocare. Se ci saranno le condizioni per tornare in campo in massima sicurezza, che è l'aspetto principale, ci faremo trovare pronti".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2020 alle 16:23 sul giornale del 03 aprile 2020 - 197 letture

In questo articolo si parla di sport, calcetto, cartoceto, lucrezia, calcio a 5, futsal, buldog lucrezia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biTN