Coronavirus: stop alla raccolta fondi, l'associazione Adamo chiede aiuto

adamo 1' di lettura Fano 28/03/2020 - L'Associazione ADAMO, che da ormai 16 anni assiste i malati oncologici in fase avanzata di malattia del nostro territorio, attraversa un momento di grande difficoltà.

La raccolta fondi tramite la presenza dei volontari alle cerimonie e in contesti pubblici è stata bruscamente interrotta a causa dell'epidemia di covid-19 e ad oggi non sappiamo quando potrà riprendere. Tuttavia il personale di ADAMO continua a fornire cure ai pazienti a domicilio, anche se in condizioni critiche per via dell'aumentato rischio e l'associazione è operativa come sempre.

Inoltre l’Associazione aveva ordinato, prima dell’epidemia, centinaia di campane di cioccolato da distribuire in occasione della Pasqua, ora depositate presso la nostra sede senza che nessuno dei nostri soci e simpatizzanti possa venire a prenderle. PERTANTO CHIEDIAMO AIUTO ALLA POPOLAZIONE PER POTER NOI STESSI CONTINUARE AD AIUTARE.

CHI VUOLE CONTRIBUIRE PUO' FARLO A QUESTI IBAN:

Creval: IT 49 M 05216 24327 000000010587

BCC Fano: IT 08 L 085192431 0000000000079


da Adamo
Assistenza Domiciliare Ammalati Oncologici




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-03-2020 alle 14:05 sul giornale del 30 marzo 2020 - 1025 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, adamo, comunicato stampa, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biAZ





logoEV