Coronavirus: 487 aziende della provincia non vogliono chiudere. Al via le verifiche

mascherine fabbrica 1' di lettura Fano 30/03/2020 - Ammontano a 487 le comunicazioni e le richieste di autorizzazione delle imprese della provincia alla prosecuzione dell’attività pervenute alla Prefettura sino alla data di ieri.

La Prefettura informa che è già stato avviato un confronto con le organizzazioni sindacali territoriali e che nei prossimi giorni esso sarà allargato alle Associazioni di categoria.

Ai fini delle rigorosa verifica della sussistenza dei presupposti per la prosecuzione dell’attività da parte delle aziende interessate, stabilito dal DPCM del 22 marzo e dal successivo Decreto del Ministro dello Sviluppo Economico, la Prefettura si sta avvalendo, in particolare, del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e per talune verifiche, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, mantenendo inoltre una costante interlocuzione con gli Uffici della Camera di Commercio.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2020 alle 01:08 sul giornale del 30 marzo 2020 - 7512 letture

In questo articolo si parla di cronaca, lavoro, prefettura, pesaro, aziende, prefettura di pesaro, Prefettura di Pesaro Urbino, comunicato stampa, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biEP





logoEV