L’Ordine Infermieri dona il decimo defibrillatore per ambiente sportivo

1' di lettura Fano 25/02/2020 - In Italia ogni anno si registrano circa 60 mila decessi per morte cardiaca improvvisa, la maggior parte dei quali sono provocati dalla fibrillazione ventricolare, una grave aritmia cardiaca che si risolve solo applicando una scarica elettrica al cuore; in molti casi applicare subito il defibrillatore può salvare la vita.

Il consiglio Direttivo dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche (OPI) di Pesaro Urbino mercoledì 26 febbraio 2020 alle ore 17,30 presso il Centro Itaca di Fano in Strada San Michele, 39 donerà un defibrillatore semiautomatico esterno (DEA) che sarà utilizzato dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Fano Equitazione.

La Presidente dell’Ordine di Pesaro Urbino Laura Biagiotti ribadisce l’importanza della tempestività d’azione per salvare una vita. Il Consiglio Direttivo dell’Ordine degli Infermieri di Pesaro Urbino già da qualche anno si è attivato onorando il “ patto tra infermiere e cittadino” che prevede proprio un supporto ed un sostegno nei confronti di associazioni a tutti i livelli. Questa donazione –evidenzia la Presidente Laura Biagiotti- “e’ la decima dal 2014 e siamo orgogliosi di contribuire a sostegno della salute dei cittadini; più defibrillatori abbiamo sparsi per il nostro paese e più vite possono essere salvate “.

L’Ordine ha provveduto direttamente alla formazione dell’utilizzo del defibrillatore dei membri dell’Associazione Sportiva grazie agli Infermieri abilitati come istruttori.


da Ordine Professioni Infermieristiche
Pesaro e Urbino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-02-2020 alle 09:45 sul giornale del 26 febbraio 2020 - 286 letture

In questo articolo si parla di attualità, infermieri, ordine professioni infermieristiche pesaro urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgIr





logoEV
logoEV