Pulizia di rifiuti abbandonati, riciclo, ecosostenibilità: il Thinking Day del gruppo scout AGESCI Fano2

1' di lettura Fano 24/02/2020 - Domenica 23 febbraio gli scout del Gruppo AGESCI Fano2 hanno preso parte alla giornata mondiale del pensiero, comunemente chiamato Thinking day. Questa giornata è una festa commemorativa che viene celebrata ogni anno, coincidente con l’anniversario della nascita di Robert Baden Powell; fondatore del movimento mondiale dello scoutismo.

Nell'occasione gli scout donano simbolicamente "un penny", moneta dal valore variabile a seconda del paese, nel caso dell’Italia un euro; da destinare per lo sviluppo e il sostegno dello scoutismo dei paesi in difficoltà.

Durante la mattinata gli scout si sono messi in gioco nella tutela dell’ambiente, grazie al patrocinio del Comune di Fano - Assessorato all'Ambiente e alla partecipazione dell’Aset, che ha fornito assistenza e materiali per la pulizia. La pulizia e la segnalazione di rifiuti abbandonati e di strutture abusive si è svolta nella zona circostante il fiume Metauro, all’altezza di Bellocchi. La cura dell'ambiente è strettamente legato al metodo scout in quanto amare e rispettare la natura è un punto fondamentale della loro legge. A partecipare alla mattinata di pulizia anche l'assessore Samuele Mascarin, che ha accolto positivamente l'iniziativa lanciata dagli scout.

Oltre alla pulizia son state svolte anche altre attività legate al riciclo e all'ecosostenibilità dei prodotti di uso quotidiano, per far ragionare e meditare i ragazzi su un tema attuale e disastroso come quello dell’inquinamento del pianeta Terra.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2020 alle 17:12 sul giornale del 25 febbraio 2020 - 362 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgHl





logoEV