Martedì Grasso: il Carnevale si chiude con un comico di Zelig e il rogo del pupo. Il programma

2' di lettura Fano 24/02/2020 - Il Carnevale di Fano 2020 si congeda e lo fa tra le fiamme purificatrici del Martedì Grasso. Il Pupo, realizzato interamente in Cartone dall’associazione K_Artone, verrà ridotto in cenere e simbolicamente spazzerà via tutti i peccati commessi durante il periodo carnevalesco.

Chiusura che avverrà non prima dell’ultimo atto e di un pomeriggio dove si susseguiranno, musica, spettacoli, un grande ospite e dove il sindaco Massimo Seri, recupererà la fascia del primo cittadino e si riapproprierà dei suoi poteri.

La giornata si aprirà già dalle 15.30 con l’amatissimo “Cicl8” che riprenderà a girare, giostra ecologica che ha già animato la piazza centrale della città durante il “Giovedì Grasso”. Alle 16, scuole e Carnevale di nuovo insieme, grazie al Cremi e ai Servizi Educativi. Nell’ambito del progetto “M’Illumino di meno”, lanciato a livello nazionale da Caterpillar, si svolgerà una piccola anteprima dello spettacolo “Pianeta Blu” (che verrà proposto il 6 marzo al Politeama durante la giornata di “M’Illumino di meno”). I ragazzi della scuola primaria di Fenile, istituto comprensivo Nuti, si sono occupati, assieme a Stefania Carboni, di realizzare il copione, che verrà poi recitato sempre da loro, mentre la 4^ A e la 4^ B della scuola Maria Montessori del Circolo Didattico San Lazzaro, assieme al maestro Giorgio Caselli, hanno realizzato la musica. Un momento suggestivo che anticiperà alla conclusione del progetto “Scrivo una canzone M’Illumino di premi”. Iniziativa che da 7 anni coinvolge le elementari e le medie della città, le quali ogni hanno creano un testo di una canzone. I vincitori di quest’anno, sono stati i ragazzi della 2^A e della 2^G della Nuti, che si sono visti musicare la propria canzone da Nicola Gaggi e dalla Borghetti Bugaron Band. Canzone che verrà proposta in piazza XX Settembre e ripetuta sempre durante la giornata del 6 marzo al Politeama.

Alle 17, uno dei momenti più attesi della giornata: direttamente da Zelig Circus, l’Eco-Comico Diego Parassole si esibirà sul palco centrale della piazza con una performance dedicata all’ambiente, ovviamente in chiave comica. Spettacolo che porterà alla riconsegna della fascia tricolore da parte di Andrea Giomaro al sindaco Massimo Seri che, alle 18.30 circa riprenderà la guida della città. Prima del momento di chiusura, i consiglieri dell’Ente Carnevalesca, il cantautore Armando Dolci e la Borghetti Bugaron Band si esibiranno in un momento musicale congiunto dove tutti insieme intoneranno “La differenziata”, canzone ufficiale dedicata al tema 2020 del Carnevale e “Avanti e indrè”, inno ufficiale del Carnevale di Fano.

Alle 19, Carnevalesca e Comune uniti daranno alle fiamme il pupo e chiuderanno ufficialmente il Carnevale di Fano 2020.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2020 alle 15:37 sul giornale del 25 febbraio 2020 - 932 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, carnevale, carnevale di fano, martedì grasso, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgGu





logoEV