Pesaro: Partono da Cagli gli Itinerari della Bellezza 2020: 12 i comuni in rete

l'itinerario della bellezza 2' di lettura Fano 18/02/2020 - Si è tenuta questa mattina nella suggestiva cornice del salone degli Stemmi a Cagli, la presentazione dell'Itinerario della Bellezza, nella provincia di Pesaro e Urbino, 2020.

E' stato Cagli, nuovo Comune ad entrare nel progetto di promozione, comunicazione e valorizzazione turistica ideato da Confcommercio Pesaro e Urbino/Marche Nord, a tenere a battesimo l'edizione 2020.

L'Itinerario della Bellezza non è una semplice una guida, ma è “il viaggio attraverso la bellezza di un territorio tra i più belli d'Italia che unisce località balneari di qualità a paesi e città ricchi di storia, arte e cultura, in un ambiente incontaminato e di grande fascino” commenta il direttore Confcommercio Amerigo Varotti.

Un progetto che cresce di estimatori di anno in anno, sia turisti che amministrazioni comunali, tant'è che quest'anno sono ben 12 i Comuni che partecipano alla rete: Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Colli al Metauro, Terre Roveresche, Mondavio, Pergola, Cagli, Sant'Angelo in Vado, Fossombrone, Urbino e Gradara.

“Il segreto dell'Itinerario della Bellezza è mettere insieme i Comuni in rete attuando un'attività di promozione importantissima attraverso numerose fiere come la BIT a Milano, l'ITB a Berlino o la MITT di Mosca – commenta Varotti. - Ma non facciamo solo fiere, abbiamo messo in campo un attività di comunicazione quotidiana”.

Un progetto che prevede sviluppi, un contenitore di tante cose che ha prodotto anche l'Itinerario romantico e che a breve darà alla luce l'itinerario delle rocche e dei castelli e l'itinerario del sapore e del gusto.

Massima soddisfazione è stata espressa da tutti i Comuni aderenti al progetto: “Le idee di Varotti si sposano benissimo con le esigenze del nostro territorio, e ciò che vogliamo trasmettere al turista” commenta il sindaco di Cagli, Alberto Alessandri.

Gli fa eco il sindaco di Pergola, “Condivido in pieno l'importanza di fare rete, per i Comuni più piccoli è l'occasione per fornire una proposta completa”. “Con questo sistema siamo più appetibili a livello nazionale e internazionale – queste le parole del primo cittadino di Fossombrone, Gabriele Bonci”.

Non meno soddisfatti i comuni costieri: “Siamo una squadra, ognuno di noi avrà le sue migliori peculiarità, noi luoghi costieri siamo il punto di partenza del turismo nel territorio” il commento del vice sindaco di Gabicce Mare, Marila Girolomoni. Conclude il responsabile dell'Ufficio Turismo di Pesaro, Davide Venturi: “Il Comune è contento di far parte del progetto, la cultura è uno dei segmenti fondamentali del turismo. Il turista ha bisogno di una guida, che porta chiarezza e sintesi del territorio”.

Ma tante sono le novità che bollono in pentola, un tra tutte “Calici di parole”, presentazione itinerante di libri con degustazione dei vini che verrà realizzata quest'estate.






Questo è un articolo pubblicato il 18-02-2020 alle 16:31 sul giornale del 19 febbraio 2020 - 452 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgr9





logoEV
logoEV