Senigallia: Trovato in casa con marijuana e hashish: in manette un 40enne

1' di lettura Fano 15/02/2020 - I Carabinieri della Compagnia di Senigallia, nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto del traffico di droga, hanno arrestato un 40enne, straniero ma comunitario, residente a Senigallia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella mattina di sabato, i Carabinieri della Stazione di Senigallia hanno dato esecuzione ad un decreto della Autorità Giudiziaria di perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo. Nel corso delle attività, i militari hanno rinvenuto, nascoste in differenti ambienti della casa, diversi involucri di cellophane e plastica, alcuni contenenti complessivamente 140 grammi di marijuana, ed altri contenenti complessivamente circa 13 grammi di hashish. Inoltre sono stati rinvenuti due trita-tabacco utilizzati per il trancio dello stupefacente.

Al termine della perquisizione il 40enne è stato condotto in caserma, dove i militari hanno proceduto all’analisi e al peso della droga rinvenuta. L’uomo è stato dichiarato in arresto e, terminate le operazioni di rito, su disposizione del pm, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la sua abitazione, in attesa dell’udienza di convalida presso il Tribunale di Ancona che si terrà lunedì 17 febbraio.








Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2020 alle 15:44 sul giornale del 17 febbraio 2020 - 678 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgkl





logoEV