"Una lapide che ricordi le foibe anche a Fano", Nuova Fano presenta la mozione in consiglio comunale

2' di lettura Fano 10/02/2020 - Premesso che con la legge 92/2004 il Parlamento italiano ha istituito il 10 febbraio quale “Giorno del ricordo” al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale;

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel suo discorso commemorativo di oggi 10 febbraio 2020 riferendosi alla tragedia troppo a lungo dimenticata delle foibe, ha volutamente sottolineato che : “Celebrare il Giorno del Ricordo significa rivivere una grande tragedia italiana, vissuta allo snodo del passaggio tra la II guerra mondiale e l’inizio della guerra fredda. Un capitolo buio della storia nazionale e internazionale, che causò lutti, sofferenza e spargimento di sangue innocente” .

La proposta della Nuova Fano vuole ridare luce a quel buio, di cui parlava il nostro Presidente della Repubblica , con il gesto di dedicare anche a Fano una Lapide ai “Martiri delle foibe”. Per questo sabato mattina abbiamo avviato una petizione di sensibilizzazione con un nostro banchetto lungo il Corso Matteotti dove circa 200 cittadini hanno voluto contribuire per dare forza alla nostra mozione .

Lunedì 10 febbraio, giornata del ricordo, attraverso la consigliera comunale Lucia Tarsi, abbiamo depositato la mozione che verrà poi discussa nei prossimi consigli comunali.

La città di Fano si è sempre distinta, con iniziative lodevoli, nel ricordo delle vittime delle tragedie del passato per questo contiamo molto che ci sia l’approvazione unanime di tutti i consiglieri comunali. Un messaggio forte di costruzione di una memoria condivisa che possa aiutare a ricordare che i regimi totalitari erano, sono e saranno sempre da condannare”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2020 alle 15:42 sul giornale del 11 febbraio 2020 - 753 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, Circolo Nuova Fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bf74





logoEV
logoEV