'Luna Park' al Pincio per il Carnevale, il PD: "Urge un regolamento a tutela dei luoghi storici"

1' di lettura Fano 10/02/2020 - L’uso del Pincio come parco giochi è una decisione che snatura l’aspetto monumentale del sito: esprimiamo la nostra contrarietà e siamo costretti a ribadire ancora una volta, come avvenne per la festa della birra dell’estate scorsa, che i luoghi storici sono un patrimonio prezioso, unico e che vanno rispettati e fruiti per la loro bellezza.

Ci dissociamo completamente e auspichiamo che questa scelta venga riconsiderata, perché non permettiamo che luoghi di interesse storico vengano adibiti a luna park, a bagni e a parcheggi e siamo stanchi ogni volta di dover ribadire quello che in altre città è la normalità (si è mai visto un luna park dentro al Colosseo?). Non possiamo minimamente pensare di volerci candidare a capitale italiana della cultura se noi per primi non rispettiamo i nostri luoghi storici.

Come PD sentiamo la necessità di lavorare, con la maggioranza tutta, ad un regolamento cittadino che tuteli i luoghi di interesse storico: dobbiamo lavorare in questo senso per dare la possibilità ai cittadini e ai tanti turisti che verranno a Fano in occasione del carnevale di poter ammirare la splendida struttura che è il Pincio in ttta la sua bellezza, così come i tanti luoghi storici della nostra città.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2020 alle 01:43 sul giornale del 10 febbraio 2020 - 454 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, carnevale, Partito Democratico Fano, carnevale di fano, pincio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bf6h





logoEV
logoEV