Polizia, Rossini (M5S): "Buone notizie per il commissariato di Fano"

polizia alt paletta 2' di lettura Fano 07/02/2020 - “Sono molto soddisfatto della risposta che ho ricevuto dal Ministero dell’Interno riguardo l’interrogazione che presentai alcuni mesi fa sulla situazione numerica dell’organico del Commissariato di P.S. di Fano” dichiara il deputato del Movimento 5 stelle Roberto Rossini.

Il Commissariato nell’ultimo anno è stato interessato da una riduzione del personale a causa di pensionamenti per limiti d’età di alcune risorse, condizione che ha determinato la perdita ad oggi complessiva di 5 uomini sulla forza effettiva.

"A seguito di diverse sollecitazioni sono state coperte le posizioni vacanti, infatti secondo quanto comunicatoci dal Ministero hanno preso servizio 1 Agente in prova, 1 Assistente Capo e 2 Vice Ispettori. Ho saputo però che l’Assistente Capo in riferimento non ha, in realtà, mai preso servizio effettivo, lo riferirò al Ministero e mi impegno già da subito a seguire la questione, comunque posso ritenermi molto soddisfatto del fatto che il Commissariato di Fano è riuscito, nonostante la pianta organica del 1989 a mantenere 42/43 risorse al proprio interno, per garantire un livello base di sicurezza a tutti i cittadini".

“Con l’interrogazione presentata al Ministero dell’Interno, ho voluto sottoporre all’attenzione su un tema che mi è molto a cuore, ho cercato di invertire la tendenza che si stava producendo all’interno del Commissariato e di riportare l’organico ad un numero funzionale che permettesse di compiere un lavoro quotidiano soddisfacente e adeguato alle esigenze del territorio” - continua l’On. Rossini - “Siamo riusciti a raggiungere un grande obiettivo e continuerò a lavorare nei prossimi mesi perché Fano e la Provincia possano avere l’attenzione che meritano. Fano è la terza città delle Marche per numero di abitanti e farò di tutto per far si che possa contare su un numero di persone maggiore rispetto a quanto stabilito dalla pianta organica dell'89 così come avveniva negli anni passati, al fine di permettere al Commissariato di lavorare nelle migliori condizioni e per far avere un discreto livello di sicurezza alla città e a tutti i cittadini".

"Sono, infatti, contento che nell'interrogazione il Ministero abbia confermato che a Fano verrà garantita debita attenzione per i potenziamenti successivi” conclude il deputato on. Roberto Rossini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2020 alle 15:40 sul giornale del 08 febbraio 2020 - 829 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia, fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bf1V





logoEV