Petizione online a sostegno del Centro Regionale Autismo nell'Ospedale "Santa Croce". Oltre 1.200 le adesioni

2' di lettura Fano 07/02/2020 - Sta riscuotendo un enorme interesse, con oltre 1200 adesioni e numerosissime condivisioni sui social media, la petizione online a sostegno del Centro Regionale Autismo attivo presso l'Ospedale "Santa Croce" di Fano.

L’iniziativa è partita dai soci della associazione “Omphalos Autismo & Famiglie OdV”, che riunisce oltre 100 famiglie marchigiane con bambini e ragazzi nello spettro autistico, ed ha subito ricevuto il supporto di tutte le principali associazioni del territorio che si occupano di Autismo.

Ogni anno tantissime famiglie (anche da altre regioni) si rivolgono ai medici, logopedisti e psicologi del Centro Autismo di Fano non solo per la loro professionalità clinica, ma anche per il supporto umano che sono capaci di offrire.

Le competenze di questa equipe sono di livello assoluto, tanto che fin dal 2003 la Regione Marche ha individuato nel reparto di Neuropsichiatria Infantile di Fano il riferimento regionale per Autismo nell'età Evolutiva.

Questa eccellenza della sanità pubblica, che tante altre regioni ci invidiano, oggi attraversa un momento di difficoltà.

Parecchi mesi dopo il pensionamento della Dott.ssa Vera Stoppioni, che ha avuto un ruolo fondamentale nella nascita e crescita del Centro Autismo, il nuovo primario non è ancora stato nominato.

Il numero dei Neuropsichiatri è anch'esso diminuito a causa dei pensionamenti.

Le psicologhe proseguono il loro lavoro con immutata passione nonostante i lunghi anni di precariato. La loro stabilizzazione sta procedendo a rilento, al punto che alcune di esse hanno dovuto rinunciare e interrompere la collaborazione.

In conseguenza di tutto questo, le prese in carico dei bambini e le visite di controllo hanno raggiunto dei tempi di attesa lunghissimi.

Per questo motivo si richiede un segnale chiaro da parte della Dirigenza dell'Azienda Ospedaliera Marche Nord e dell’Assessore Regionale alla Sanità, perché si proceda quanto prima a confermare e rafforzare le professionalità del Centro Regionale di Riferimento per l'Autismo Infantile.

È tuttora possibile aderire alla petizione, collegandosi al sito www.change.org e ricercando “Sosteniamo il Centro Regionale Autismo nell'età Evolutiva presso l'ospedale di Fano”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2020 alle 17:36 sul giornale del 08 febbraio 2020 - 1150 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bf2N





logoEV
logoEV