Verso il Carnevale: il 'camperista mascherato' conquista Fano. Al via la decima edizione del 'CarnevalCamper'

3' di lettura Fano 03/02/2020 - Su Fano soffia sempre più forte il vento di allegria del Carnevale che porta con sé anche la vivacità della decima edizione del CarnevalCamper, l’ormai consolidato raduno dedicato ai camperisti in programma nel grande parcheggio di via dello Scalo (dietro la stazione ferroviaria) nel corso dei tre weekend di sfilate (9, 16 e 23 febbraio). L’iniziativa, promossa dal Camping Club Fano e coordinata insieme alla Carnevalesca, sta già richiamando a Fano centinaia di equipaggi da tutta Italia pronti a vivere tre intensi weekend di appuntamenti e visite guidate, fino ai momenti clou dei corsi mascherati.

“Lo spirito della festa e del senso di libertà del Carnevale sono in piena sintonia con l’idea del turismo itinerante – osserva il Presidente del Camping Club Fano Paolo Diotallevi -. E il fatto che quest’anno il Camping Club Fano celebri, in un successo crescente, la X edizione del ‘CarnevalCamper’ la dice lunga su quanto Fano e il suo comprensorio siano apprezzati da chi gira l’Italia a bordo del veicolo ricreazionale. Continuiamo a ricevere prenotazioni e richieste di informazioni per le tre domeniche di febbraio e questo interesse è anche frutto dell’impegno promozionale profuso dal Club in fiere di settore come il Salone del Camper di Parma. Nel corso delle dieci edizioni sono migliaia gli equipaggi di camperisti che hanno visitato la nostra città e, grazie all’ottima accoglienza, hanno scelto di tornare o anche condividere l’esperienza con amici. Soltanto l’edizione 2019 del CarnevalCamper ha registrato circa 2500 presenze in città e l’obiettivo di quest’anno è crescere ulteriormente. I numeri indicano chiaramente che valore abbia il turismo itinerante per tutta la comunità, un settore assolutamente complementare e mai in conflitto con le altre modalità più tradizionali di turismo. Da sempre, come Camping Club, si lavora per obiettivi comuni in piena sintonia con l’Amministrazione comunale, l’assessorato al turismo e l’ente Carnevalesca e credo che i risultati siano molto positivi in termini di immagine e ricadute economiche per il territorio. Il recente rapporto dell’Associazione Produttori Camper (APC) indica che, in media, chi viaggia in camper spende circa 50 euro al giorno con ottimi riscontri per il commercio cittadino, bar, ristoranti, pasticcerie, negozi di oggettistica e servizi”.

Da sottolineare il fatto che il CarnevalCamper rappresenta soltanto una parte della vasta partecipazione camperistica alla kermesse fanese, perché nel corso dei tre weekend sono centinaia gli equipaggi che, per vari motivi, non partecipano al raduno e sostano nei parcheggi di viale Kennedy, del polo dei licei e della zona mare dal Lido alla Sassonia. Ricco e molto vario il programma: nel pomeriggio del venerdì i soci del Camping Club Fano gestiranno l’accoglienza e la registrazione degli equipaggi, consegnando una welcome bag con materiale promozionale su Fano fornito dallo IAT. Sabato mattina è in programma la visita al centro storico della città, al Teatro della Fortuna, ai principali monumenti della Fano romana e medievale e i partecipanti, suddivisi in gruppi, avranno l’opportunità di dialogare con alcuni studenti dell’ITC Battisti (indirizzo turistico) di Fano, giovani “Ciceroni” nell’ambito di un percorso formativo scolastico. Domenica mattina, dopo la colazione offerta dal Camping Club Fano, alle 9,30 visita guidata al grande Presepe meccanico permanente di San Marco per poi lasciare spazio all’allegra giornata di Carnevale.

Per informazioni e adesioni scrivere a campingclubfano@hotmail.it oppure telefonare a Paolo Diotallevi (335.5319663) o Paolo Pascali (335.5252989). www.campingclubfano.altervista.org.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2020 alle 10:42 sul giornale del 04 febbraio 2020 - 2105 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, carnevale, carnevale di fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfOZ





logoEV