Ladri in pieno giorno fanno razzia e richiudono le persiane: rubati anche gli oggetti di un bambino

ladri 1' di lettura Fano 31/01/2020 - Non all’ora di cena, ma in piena mattina. Non in una casa isolata, ma in un’abitazione circondata da altre. Non hanno avuto scrupoli, dunque, i ladri che mercoledì mattina hanno preso di mira la residenza privata di una coppia, portando via pure oggetti a cui il loro bimbo di appena cinque anni era molto affezionato.

Hanno colpito tra le 9 e le 12, in zona Monte Giove a Fano. Tra refurtiva e danni, il colpo subito dalla famigliola è di circa 5mila euro. Al netto del senso d’impotenza e di insicurezza che certi episodi lasciano in chi li subisce.

I ladri – non è ancora chiaro quanti fossero – hanno forzato le persiane e frantumato una portafinestra. Poi hanno generato letteralmente il caos, aprendo cassetti e buttando all’aria qualsiasi cosa per rubare denaro e oggetti preziosi. Tra la refurtiva, appunto, anche alcuni effetti personali cari al bimbo che abita in quella casa.

Infine i malviventi se ne sono andati richiudendo le persiane. Come se nulla fosse successo, probabilmente per non destare sospetti e agevolare la loro fuga attraverso i campi circostanti. Nella stessa mattinata un altro colpo messo a segno in una villetta di Centinarola. Si sospetta sia riconducibile agli stessi ladri. I carabinieri di Fano sono sulle loro tracce.

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 31-01-2020 alle 12:59 sul giornale del 01 febbraio 2020 - 3759 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, ladri, monte giove, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bfJU





logoEV
logoEV