Fano: Smog e stop alle auto, Mascarin ammette: "Sperimentazione insufficiente, servono provvedimenti più ampi e sistemici"

2' di lettura Fano 27/01/2020 - La giornata di domenica 26 gennaio, durante la quale è stato realizzato in via sperimentale il blocco stradale dell'area più centrale della città, ha registrato un abbassamento delle polveri sottili non irrilevante (da 80 mg/3 a 57 mg/3) ma ad ogni modo insufficiente rispetto all'esigenza di ridurre in modo consistente le PM10, i cui superamenti da inizio anno sono già n.16.

Nelle prossime ore è quindi opportuno che l'Amministrazione comunale valuti l'utilità di riproporre la seconda “domenica ecologica”, con la consapevolezza tuttavia che a prescindere dal mantenimento o dalla modifica di questa sarà indispensabile porre in essere ulteriori e diversi provvedimenti – più ampi e sistemici – per affrontare nella loro immediatezza le criticità ambientali che stanno segnando questo mese di gennaio in buona parte dell'Italia Centro-Nord.

In particolare sarebbe auspicabile prevedere interventi sistemici riferiti a quelle categorie di mezzi più inquinanti, il cui impatto sull'aria ambiente è reso ancor più problematico dal forte traffico di attraversamento della Flaminia e dell'Adriatica.

Infatti, nell'immediatezza, è sul traffico veicolare che si può intervenire in modo più tempestivo, anche in considerazione - rispetto agli impianti di riscaldamento - dell'estesa azione di mappatura e controllo sulle caldaie già avviata dal 2016 grazie alla collaborazione tra Comune di Fano, ASET, manutentori e associazioni di categoria.

Infatti a fronte di interventi che possono dispiegarsi solo sul medio e lungo periodo, è necessario porre in essere azioni di carattere contingibile rivolte ad affrontare il problema nella sua urgenza, resa tale anche dalle particolari condizioni climatiche e meteorologiche di queste ultime settimane (qui le critiche alle domeniche ecologiche di Lega e Movimento 5 Stelle, ndr).

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano

da Samuele Mascarin
Assessore all’Ambiente e all'Ecologia Urbana Comune di Fano







Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2020 alle 17:25 sul giornale del 28 gennaio 2020 - 551 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, viabilità, polveri sottili, comune di fano, samuele mascarin, domeniche ecologiche, smog, assessore all’ambiente, articolo, ecologia urbana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfzT





logoEV
logoEV