Legambiente sul digestore, "La nostra non è una posizione politica ma una posizione scientifica"

1' di lettura Fano 20/01/2020 - Leggo con rammarico la notizia che critica l’iniziativa di Legambiente Fano di proporre un proprio evento riguardo al Digestore Anaerobico. ll nostro obiettivo è semplicemente quello di fare informazione, esattamente come hanno fatto i promotori del Comitato Referendario nei loro incontri politici.

Inoltre, vogliamo focalizzarci nuovamente su questo tema, in quanto riteniamo più che opportuno portare all’interesse della cittadinanza tutta, essendo direttamente coinvolta, un tema che riguarda non solo Fano, ma l’intero sviluppo socio-economico del nostro paese e che, come Organizzazione Nazionale di Tutela Ambientale, ci sta molto a cuore e ci ha visto continuamente coinvolti in varie fasi di ricerca e discussione.

La nostra posizione sul digestore anaerobico non è una posizione politica ma una posizione scientifica e, in quanto tale, relativa a quanto espresso dalla maggioranza degli studiosi e ricercatori in questo campo. Infatti, essa rientra in una delle tante battaglie di Legambiente a tutti i livelli: Nazionale, Regionale e Locale.


È anche un tema che riguarda il Cambiamento Climatico, i rifiuti, gli impianti di riciclaggio -che non sono presenti nella nostra zona se non a Pesaro-, l'economia circolare e il c.d. “green new deal” che dovrebbe portarci a ridefinire delle politiche di produzione e consumo più adeguate alla sostenibilità a livello planetario.

Ci teniamo a precisare che resta comunque un incontro di tipo informativo strettamente legato al funzionamento di un digestore e dei suoi modelli di sviluppo, nel quale non si prendono le posizioni di nessuno se non quella di Legambiente. Colgo quindi l’occasione per invitare nuovamente tutta la cittadinanza, compresi i membri del Comitato, a partecipare a questa iniziativa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2020 alle 10:00 sul giornale del 21 gennaio 2020 - 729 letture

In questo articolo si parla di attualità, legambiente, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfeS





logoEV