Tragedia sull'Arceviese a Senigallia, Massimo Renelli positivo anche al test tossicologico

1' di lettura Fano 15/01/2020 - Massimo Renelli, il senigalliese che la mattina dell'Epifania ha travolto e ucciso due donne di Colli al Metauro - Elisa Rondina, 43enne, e Sonia Farris, 34enne - nei pressi della discoteca Megà lungo l'Arceviese, è risultato positivo anche ai test tossicologici.

E' quanto confermato dal Comando della Polizia Stradale di Ancona, dopo aver ricevuto, nella serata di martedì 14 gennaio, l'esito delle analisi tossicologiche effettuate dai biologi nei giorni scorsi. Non sono stati specificati, tuttavia, né il tipo di sostanze né la quantità rilevati.

Il 47enne, dopo l'incidente, era risultato positivo all'etilometro, con un tasso di alcool nel sangue di 2,02 g/l.

L'uomo è accusato di duplice omicidio stradale, mentre la patente gli è stata sospesa per 5 anni.






Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2020 alle 15:36 sul giornale del 16 gennaio 2020 - 7963 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arceviese, senigallia, marche, megà, travolte, articolo, colli al metauro, niccolò staccioli, tragedia megà, sonia farris, elisa rondina, travolte sull'arceviese, massimo renelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/be5c





logoEV