Lega: "Otto proposte per migliorare Sant'Orso". Il Carroccio presenta un'interrogazione sul tema

2' di lettura Fano 15/01/2020 - Dopo un percorso di condivisione con la cittadinanza, la Lega ha presentato una interrogazione per avere risposte concrete sui problemi del quartiere e una mozione con ben otto proposte per migliorare la vivibilità di S.Orso.

Da sempre la politica della Lega è quella di stare tra la gente e farci portavoce dei problemi reali, con critiche costruttive e proposte concrete per migliorare la vita di aziende, attività commerciali e residenti.

Queste sono le domande che poniamo alla giunta, sempre felice di tagliare nastri di opere inutili e dannose, ma mai pronta a rispondere concretamente alle esigenze del quartiere:

1- quando sarà sistemata Via Bellandra e la parte “vecchia” di S.Orso (Via Galilei e traverse in primis) e in che modo;

2- se sono stati fatti incontri con i commercianti e i residenti del quartiere prima di realizzare l’allargamento del marciapiede di Via Soncino;

3- quando sistemerete il cartello di rilevamento della velocità previsto all’inizio di Via Soncino – lato entroterra in ingresso verso il quartiere;

4- se intende togliere la ciclabile davanti alla chiesa, lato centro commerciale, inutile e pericolosa per tutti coloro che escono dal parcheggio del Conad;

5- se è prevista la sistemazione dei marciapiedi di Via Divisione Carpazi, dove sono presenti molti mattoni sconnessi, anche in prossimità della scuola elementare;

6- se è prevista la continuazione della ciclabile in via Soncino, fino al termine del quartiere verso Bellocchi.

Le proposte avanzate nel secondo documento, presentato al consiglio comunale, impegnano il sindaco e la giunta:

1- a realizzare entro il 2020 il parcheggio di fronte al Ristorantino Le Rose, che permetterebbe maggior affluenza al centro commerciale e liberare spazio nei parcheggi, oramai divenuti insufficienti;

2- ad istituire un vigile di quartiere e aumentare il numero delle telecamere all’interno del quartiere, anche in collaborazione con i privati;

3- migliorare la viabilità del quartiere, partendo dalla realizzazione di una nuova rotatoria nell’incrocio tra Via Soncino e Via Magalotti (proposta avanzata dall’ex consigliere Federico Sorcinelli e approvata all’unanimità dal consiglio del 01/08/2008) che limiterebbe la velocità degli automobilisti provenienti da Bellocchi;

4- allargare la rotatoria realizzata come opera compensativa dalla società Autostrade in ingresso lato Bellocchi (attualmente i camion faticano a girare);

5- installare, negli attraversamenti pedonali di Via Papiria, dei lampioni a Led;

6 – spostare alcune delle 6 antenne presenti nella rotatoria all’uscita della superstrada, prevedendo un nuovo palo che copra la presenza delle antenne, che rappresentano sicuramente un pessimo biglietto da visita per la nostra città;

7– aumentare il passaggio di Aset per la pulizia dei cassonetti, soprattutto vicino al centro commerciale;

8– prevedere l’installazione di uno sgambatoio a servizio del quartiere.

A noi della Lega piace passare dalle parole ai fatti, questi atti ne sono la prova. Speriamo che la giunta non si sorda alle nostre richieste e le accolga favorevolmente.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2020 alle 11:10 sul giornale del 16 gennaio 2020 - 552 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, lega, lega fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/be3Y





logoEV