IN EVIDENZA



7 novembre 2020





...

“Un bambino senza una brava maestra di nido è come una porta senza maniglia”. Recita così un antico proverbio ebraico ed è anche questa la prima frase scritta nella pergamena che questa mattina il Comune di Fano ha consegnato ad Anna Cecchini, storica educatrice di Fano che dopo oltre 40 anni di carriera nei giorni scorsi ha deciso di prendersi il meritato riposo.



...

Cosa succede quando l'istituzione scolastica insegna ai ragazzi ad amare la guerra? Lo racconta Erich Maria Remarque nel libro "Niente di nuovo sul fronte occidentale": gli studenti si arruolano volontari per la Prima Guerra Mondiale, scoprono sulla loro pelle gli orrori della guerra e pagano con la loro vita. Per questo non può passare sotto silenzio la lettera del Direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale per le Marche Marco Ugo Filisetti. La nostra redazione ha lanciato una petizione su change.org.


...

La legalità della cannabis varia da paese a paese, dipende dal suo possesso, distribuzione, coltivazioni, modalità e motivo di consumo. Per la prima volta la pianta fu vietata negli Stati Uniti nel ‘37, soprattutto per interessi economici di settore, e in seguito la proibizione si estese a molti altri paesi, soprattutto in Occidente.



...

Nonostante la sconfitta elettorale il Sindaco Seri e il PD locale e provinciale insistono su progetti folli e sconsiderati per essendo consapevoli che sono oramai lettera morta.



...

La Presidente di Confcommercio di Fano Barbara Marcolini e il Segretario Marco Arzeni sono stati ricevuti venerdì dal Signor Prefetto Vittorio Lapolla a seguito di una nota che l’Associazione di categoria aveva inviato pochi giorni orsono ed in cui veniva esternata la preoccupazione, da parte degli operatori economici della Città della Fortuna, che i vari provvedimenti di chiusura predisposti dal Governo potessero portare anche conseguenze dal punto di vista della pubblica sicurezza.



...

Il dossier “Le architetture del sapere” per la candidatura a Capitale Italiana del Libro 2021, inviato il 16 ottobre scorso al Ministero per i beni e le attività culturali e il turismo, viene condiviso nella sua completa articolazione in un evento dal titolo Le architetture del sapere Presentazione del dossier di candidatura della città di Fano a “Capitale Italiana del Libro 2021”. Primo laboratorio di partecipazione civica per la promozione del libro e della lettura.


6 novembre 2020

...

C’è sempre bisogno di buone notizie, quantomeno di belle storie. Figuriamoci durante una crisi sanitaria mondiale. Questa volta – e come spesso accade -, a fornire l’assist per raccontare qualcosa di bello sono i sentimenti. Perché a Fano c’è una giovane coppia – anzi, giovanissima - che ha appena festeggiato il suo decimo anniversario di fidanzamento. Con tanto di sorpresa finale.





...

Soddisfazione del presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini per l’incontro istituzionale che i presidenti delle Province marchigiane hanno avuto ieri ad Ancona con il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli su richiesta dell’Upi Marche, presieduta dal presidente della Provincia Macerata Antonio Pettinari.


...

L'amministrazione comunale, in questo periodo di crisi sanitaria ma anche economica, continua a essere vicino ai commercianti fanesi. Nel pomeriggio di giovedì, l'assessore Etienn Lucarelli e le associazioni di categoria hanno incontrato (virtualmente tramite la piattaforma zoom) oltre 40 commercianti del centro storico per capire quale attività di supporto mettere in campo durante questo periodo che precede il Natale.



...

L'Amministrazione comunale di Mondolfo ha deciso di riattivare, in collaborazione con i volontari della Protezione Civile “Faà di Bruno”, il numero di telefono riservato alle persone in quarantena domiciliare e alle persone che non dispongono di aiuti familiari o extra familiari per ricevere assistenza a domicilio per beni di prima necessità e medicinali.




5 novembre 2020

...

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato, dopo l'una di marted' notte, il nuovo DPCM in vigore da venerdì 6 novembre al 3 dicembre che divide l'Italia in tre zone, ciascuna con limitazioni più restrittive a seconda della gravità dei contagi da Covid-19. Soltanto nelle prossime ore sarà resa nota la classificazione delle varie regioni, ma le Marche rientrerebbero nella fascia "gialle".




...

Chiudere alle 18 toglie ossigeno a ristoranti, bar e simili. Un po’ come il virus. E di questo passo ci sarà poco da fare: entro tre mesi consegneranno tutti i libri contabili causa fallimento. È l’amaro scenario dipinto da #Ristoritalia. Anche a Fano ristoratori, baristi e altri colleghi del settore sono scesi in piazza – anzi, sul ponte del Lido – per dire ancora una volta ‘no’ alle chiusure anticipate imposte dall’ultimo – ormai penultimo – DPCM.





...

“Amo il calcio, amo il mio lavoro, e l’Alma è una delle società più importanti delle Marche”. Ostenta entusiasmo il neo allenatore granata Flavio Destro, che – dopo l’esonero di circa un anno fa dalla panchina della Fermana – si è appena accomodato su quella dell’Alma Juventus Fano. L’obiettivo è far rialzare il club dal fondo della classifica. La ricetta? Ritrovare rabbia e autostima.





...

"Il Movimento 5 Stelle sostiene da sempre la proposta di una sanità policentrica e diffusa sul territorio, con il potenziamento della sanità territoriale anche attraverso i servizi a domicilio. Ecco perché consideriamo prioritario il completamento dell’istituzione delle USCA, cioè le Unità Speciali di Continuità Assistenziale - istituite con l'art. 8 del Decreto Legge 14/20 del 9 Marzo 2020, “DISPOSIZIONI URGENTI PER IL POTENZIAMENTO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE IN RELAZIONE ALL'EMERGENZA COVID-19", volte a implementare la gestione dell'emergenza sanitaria per l'epidemia da COVID-19 nell'ambito dell'assistenza territoriale con il compito di gestire a domicilio (consulto telefonico, video consulto, visite domiciliari) i pazienti sospetti o accertati Covid-19, che non necessitano di ricovero ospedaliero. Una struttura che nasce a supporto dei Medici di famiglia, dei Medici di Guardia Medica e dei Medici Pediatri".