IN EVIDENZA





4 gennaio 2020

...

C’è chi ha condiviso una o più foto, chi ha lasciato dei messaggi accorati e chi si è accodato al cordoglio attraverso commenti che rievocano i bei momei vissuti insieme. Come spesso accade, quando qualcuno se ne va troppo presto Facebook diventa una delle “piazze” in cui amici e conoscenti si concedono un ricordo, un aneddoto. È accaduto in questi giorni anche sul diario di Michele Pietrelli, il ciclista amatoriale scomparso lo scorso 30 dicembre.






...

Oltre 50 associazioni di volontari della Protezione civile di tutta la provincia hanno partecipato all’incontro organizzato dal presidente della commissione ambiente e governo del territorio, Andrea Biancani, che si è svolto nei giorni scorsi nella Sala Operativa regionale integrata (Soi).



3 gennaio 2020

...

Il quantitativo di cocaina che gli hanno trovato mentre si trovava in auto non è poi così ingente. Ma sono anche quei 300 euro in banconote di piccolo taglio con cui stava viaggiando ad aver fatto sospettare della sua probabile attività di pusher. Sospetti che – dopo i dovuti accertamenti – sono divenuti certezze.



...

Consegnati giovedì mattina i pacchi dono di Aset spa ai genitori di Serena e Ludovica, le due prime nate nel 2020 nell’ospedale Santa Croce a Fano. "Abbiamo confermato e rilanciato – afferma Paolo Reginelli, il presidente di Aset spa – un’iniziativa che continua ad avere molto successo proprio per il suo sostegno in termini concreti alle famiglie.


...

In merito al gesto vandalico accaduto il pomeriggio del 30 dicembre nel quartiere di Sant'Orso durante il quale sono stati dati alle fiamme della spazzatura in bidoncini d'acciaio e un casottino degli attrezzi, già precedentemente distrutto, sono immediatamente partite le indagini della Polizia Locale di Fano; la sera stessa con un sopralluogo per prendere atto dell'entità dei danni e delle possibili dinamiche, il giorno successivo invece per raccogliere testimonianze sull'accaduto direttamente sul luogo.



...

Dall’inaugurazione del primo dicembre in avanti, Il Natale Più è stato un’escalation di emozioni con tantissimi appuntamenti in grado di far respirare a fanesi e turisti la magia tipica di questo periodo dell’anno. L’accensione dell’albero in piazza XX Settembre, i mercatini, lo spettacolo per ricordare Benedetta Vitali. E poi ancora la Via dei Ciliegi e dei Bambini, il presepe di San Marco, quello vivente di San Francesco e il Magic Sand, la pista di ghiaccio e la festa di capodanno. Ogni appuntamento ha saputo richiamare nella nostra città tantissime persone e così sarà anche per l’ultimo atto con Proloco Fanum Fortunae e amministrazione comunale che hanno preparato una due giorni di arte, laboratori e grandi spettacoli con una bellissima sorpresa finale: 1200 calze per i più piccoli.


...

Sarà un lungo fine settimana quello dell’Epifania 2020 a Mondolfo con i Musei civici sempre aperti e la straordinaria possibilità di visitare “Al tempo di Lepanto”. Tutti i giorni, feriali e festivi compresi sino a Lunedì 6 gennaio, l’esposizione resterà aperta al Complesso Monumentale di S.Agostino ad ingresso gratuito per dare possibilità di conoscere antiche tele e opere legate alla Madonna del Rosario.


2 gennaio 2020








31 dicembre 2019

...

Il problema del Carnevale di Fano 2020 non è Giuseppe Povia, cantautore e blogger, vincitore del Festival di Sanremo nel lontano 2006 con il brano Vorrei avere il becco, il quale è stato ingaggiato, per soli 2000 euro, in quello che avrebbe l’ambizione di essere uno dei più importanti Carnevali d’Italia.


...

Ottime notizie dalla Regione Marche per il Comune di Fano: con l'approvazione del bilancio regionale di previsione da parte del Consiglio regionale delle Marche vengono stanziati 800 mila euro per completare la difesa della costa a Sassonia nord, in particolare, le due scogliere di fronte ai bagni Carlo e Gabriele.


...

Sono passati circa 15 anni da quando il brano è stato in testa alle classifiche per mesi ma tutti, anche i più giovani, lo hanno cantato almeno una volta e ricordano il ritornello. Dragostea Din Tei, la canzone più famosa di Paula Mitrache, sarà cantata a squarciagola il 31 dicembre in Piazza XX Settembre a Fano quando la stessa Mitrache, in arte Haiducii, darà il benvenuto insieme a fanesi e turisti al 2020.



...

Le nuove strade, i cantieri aperti, le mostre di rango internazionale, le inaugurazioni di peso. Tra cui il nuovo Pincio, da dove la giunta fanese ha salutato il 2019 tra bilanci e rilanci. L’anno finisce, e come sempre si tira una riga e si fanno i conti. Tra il “dare” e l’”avere”, il sindaco di Fano Massimo Seri – forte del secondo mandato conquistato pochi mesi or sono – si sente fortemente in attivo. Ritiene di potersi affacciare verso il 2020 con un atteggiamento più che positivo. Con una promessa in particolare: “Il prossimo anno sarà quello dell’ambiente”.


...

La Berlino degli Anni Trenta fa da sfondo a una vicenda che, con leggerezza, arriva in profondità. Una divertente Veronica Pivetti racconta una storia piena di qui pro quo, cambi di sesso, scambi di persona e ricca di intrecci sentimentali senza esclusione di colpi.


30 dicembre 2019

...

Le “casette” del mercatino di Piazza XX Settembre, il presepe di sabbia, la via dei Ciliegi dedicata ai bambini. Dulcis in fundo: l’immancabile moretta. C’è tutto questo – e molto altro ancora – nel servizio andato in onda venerdì 27 dicembre su Rai Uno. Le telecamere de “La Vita in Diretta” hanno infatti raccolto e poi mostrato a tutta l’Italia una carrellata sulle maggiori attrazioni del Natale fanese.


...

Una superficie di 350 metri quadri, un percorso di oltre 80 metri, 55 scene già realizzate e altre 10 in fase di allestimento. Non solo. Sono infatti 600 i personaggi raffigurati, anche attraverso diverse statue in movimento: ben 200. Sono alcuni dei numeri di una delle maggiori attrazioni del Natale fanese. Il Presepe di San Marco è un motivo di vanto per tutta la città, un elemento cardine dei festeggiamenti natalizi. Con una visibilità che ha da tempo superato i confini regionali.


...

Con il passare degli anni le abitudini sessuali delle persone stanno sensibilmente cambiando, mentre prima la stragrande maggioranza delle coppie si limitava a rapporti coniugali, oggi spesso si va oltre. Cambiamenti che ovviamente non riguardano tutti, ma neanche un numero così basso di persone.


...

Chi passa per via IV Novembre non può non aver notato lo sfregio che fa brutta mostra di sé da 3 settimane sul cartello di Via Norma Cossetto. Gli abitanti del quartiere sono costernati per il gesto, e doppiamente costernati nel constatare, giorno dopo giorno, che nessuno provveda a ripulire il cartello.


28 dicembre 2019