Capodanno 2020: doppio appuntamento al Teatro della Fortuna

2' di lettura Fano 27/12/2019 - Il Capodanno 2020? Si festeggia a teatro! Doppio appuntamento al Teatro della Fortuna per salutare la fine del 2019 e l’arrivo del nuovo anno.

Martedì 31 dicembre Fano si conferma Città dei Bambini e delle Bambine con una serata dedicata ai più piccoli, ma adatta a tutti: “L’anno nuovo come sarà? Bello, brutto o… metà e metà?”.

Il programma inizia alle 22 con lo spettacolo per attori, pupazzi e video, “Cappuccetto Rosso”, messo in scena dal Teatro delle Isole.

Una delle fiabe più belle e amate da intere generazioni di bambini, adattata e diretta da Gianluca Vincenzetti, con Cinzia Ferri, Fabio Carbonari, Matteo Letizi e lo stesso regista.

Una vicenda senza tempo, estremamente attuale, che nella sua semplicità nasconde la metafora della crescita. La magia del bosco originario, nel quale perdersi come in un labirinto di emozioni, dove attraverso varie prove, ritroviamo la strada maestra.

Alle 23.15 sarà la volta dei cori dei bambini di “Una scuola tra le note” e il coro di voci bianche “Incanto Domus Lirica”, che allieteranno il pubblico con le loro canzoni. Alle 23.45 tutti in piazza per il conto alla rovescia e i tradizionali auguri sotto l’albero.

Per la serata del 31 dicembre biglietto speciale a 15 € (due accompagnatori e bambini), biglietti singoli a 10 €.

L’appuntamento è realizzato da Fondazione Teatro della Fortuna in collaborazione con Fano Città dei Bambini e delle Bambine, Il Paese dei Balocchi, Associazione culturale “Tra le Note”, Associazione musicale “InCanto” e l’Amat, Associazione marchigiana attività teatrali.

Mercoledì 1 gennaio secondo appuntamento per festeggiare il nuovo anno a Teatro.

Alle 17.00 l’Orchestra Sinfonica G. Rossini saluterà il 2020 con il Concerto di Capodanno, Strauss e progetto Beethoven, alzando il sipario sul programma musicale della Fondazione Teatro “I Concerti della Fortuna”. Sul palco l’orchestra al gran completo, diretta da Daniele Agiman, direttore artistico dell’OSR, e un pianista di alto livello, Pietro Bonfilio.

In programma il Concerto n. 5 per pianoforte e orchestra di L. van Beethoven, “L’imperatore”, e le musiche di Strauss e Rossini. Non mancheranno la Marcia di Radetzky, e quella che si potrebbe definire la “marcia della Rossini”, ossia l’ouverture del Guillaume Tell, divenuta negli anni il benvenuto dell’OSR al nuovo anno ed il suo modo di salutare il pubblico.

Il costo del biglietto è di 20 € per il settore A, 15 € settore B, 8 € loggione, riduzioni per i giovani fino a 26 anni e per i soci Bcc.

Biglietti in vendita al botteghino del Teatro della Fortuna che, da oggi all’1 gennaio, sarà aperto tutti i giorni con il seguente orario:

venerdì 27 e sabato 28 dicembre 10.30 - 12.30 e 17.30 - 21.15

domenica 29 e lunedì 30 dicembre 17.30 - 19.30

martedì 31 dicembre 10.30 – 12.30 e 17.30 – 22.00

mercoledì 1 gennaio 15.00 – 17.00








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-12-2019 alle 09:34 sul giornale del 28 dicembre 2019 - 324 letture

In questo articolo si parla di fano, spettacoli, teatro della fortuna, Fondazione Teatro della Fortuna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/beuU





logoEV