Sapori e Aromi d'Autunno: la vetrina delle eccellenze marchigiane con nuove iniziative ed eventi

2' di lettura Fano 13/11/2019 - La 32^ edizione di Sapori e Aromi d’Autunno propone al pubblico, a corollario del programma, una serie d’incontri utili all’approfondimento di eventi che si svolgeranno nel 2020 e alla conoscenza di prodotti tradizionali di nicchia che del loro nome hanno fatto un brand. Parliamo in particolare di Baccalà, Pasta e Bianchello.

Domenica 24 novembre, infatti, nella sala della protezione civile, alle ore 16.00, al baccalà e alla sua tradizione, è, come di consueto, dedicata la presentazione della kermesse “BacalàFest – Girobacalà 2019- 2020”, Festival del baccalà e dello stoccafisso durante la quale Giorgio Sorcinelli - Presidente Viandanti dei Sapori, Francesco Fragomeno - Viandanti dei Sapori, Alfredo Antonaros - Giornalista/gastronomo e Flavio Cerioni - Ristoratore illustreranno la nuova edizione e racconteranno il prodotto, la sua storia e le cene dedicate alle Disfide culinarie e Girobacalà per girovagare dal mare ai monti, presso i ristoranti aderenti della provincia.

Ma novità assoluta, Domenica 24 novembre, alle 16.30, nella sala della protezione civile, sarà il momento dedicato a sua maestà la pasta, considerata il cibo più gustoso della storia, uno dei pilastri della dieta mediterranea, onnipresente sulle tavole d’Italia. Una tavola rotonda dal titolo “Dal seme al Piatto: la buona pasta”, incontro promozionale che fa da preludio al nuovo progetto PASTAFEST 2020 - Festival della pasta artigianale italiana. Il festival, che l'Associazione Viandanti dei Sapori intende svolgere nell’estate 2020, sarà un grande evento popolare interamente dedicato proprio alla pasta, per conoscerla dal campo al piatto, divulgarne le proprietà alimentari, promuoverne un consumo consapevole, apprezzare le ricette regionali e tradizionali e deliziare il palato degli appassionati.

Infine, alle ore 17.45, è dedicata la 12^ tappa della Staffetta del Bianchello, il recupero della tappa che doveva svolgersi all’Az. Agr. Terre di Giove di Fano, dal titolo “Il cibo è salute – i 50 anni del Bianchello del Metauro”. All'incontro partecipano: Mauro Piccardo - Pres. Consorzio Melograno, Veronica Baldini - Biologa nutrizionista, Anna Bracci - Pres. Ass. Camminando sui tuoi passi. Segue degustazione di Bianchello del Metauro in abbinamento con risotto al melograno
a cura del cuoco Cristian Sartori del Ristorante L’Arcimboldo di Canavaccio (su prenotazione tel. 3486416335).








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2019 alle 10:22 sul giornale del 14 novembre 2019 - 302 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, sapori e aromi d'autunno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcHT