Commissariato di Polizia di Stato, Pollegioni (Nuova Fano): "Vogliamo atti e soluzioni concrete"

3' di lettura Fano 26/09/2019 - Ormai le lettere e le interrogazioni ai Ministri sono diventate un’altra delle tante forme mediatiche per darsi visibilità e alla fine non portano mai a nulla di concreto.

Più volte siamo intervenuti e abbiamo condiviso le grida e le battaglie dei sindacati di Polizia riguardo alla situazione, ormai resa per indifferenza allo stremo , del Commissariato di Polizia di Stato della Terza città delle Marche.

Conosciamo benissimo da anni le difficoltà che l’Ente , che dovrebbe garantire la nostra sicurezza, sta passando a causa della mancanza di personale e, a causa di questo, quei pochi agenti rimasti sono costretti a sopperire servizi ormai ritenuti gravosi per la situazione insostenibile che sta andando ad aggravarsi proprio a causa degli ulteriori pensionamenti .

Anche tempo fa abbiamo ribadito , al già Ministro degli Interni Salvini, che è tempo che si presti una attenzione particolare al Commissariato di Polizia di Fano che ha bisogno di essere classificato al 1^ di livello ( attualmente è l’unico Commissariato di Polizia della Regione classificato di 2^ livello) proprio per poter tornare in organico e avere quel personale previsto che permette di sopperire ai vari servizi come gli uffici interni , l’ordine pubblico, le tante manifestazioni e soprattutto i servizi esterni.

Ricordo che la sicurezza è data dagli uomini e le donne in divisa che giorno e notte pattugliano il territorio che non possono essere sostituiti dalla videosorveglianza importante anch’essa ma come valore aggiunto (Fano ne avrebbe un grande bisogno).

Basta leggere la relazione del 2018 fatta dal segretario provinciale del sindacato di polizia Siulp Marco Lanzi con cui ho condiviso, partecipando, le battaglie per i diritti della Polizia di Stato della Provincia di Pesaro Urbino.

In quella relazione Marco Lanzi fa notare che Fano ha attualmente una popolazione di circa 60.900 abitanti con un incremento estivo notevole. Per fare solo un confronto, le città capoluogo di provincia come Ascoli Piceno e Fermo sono sotto i 48 mila abitanti di Macerata. Queste città hanno al loro interno una Questura e un Commissariato di Polizia di Stato . A livello regionale solo la città di Pesaro e quella di Ancona superano gli abitanti di Fano ( terza città delle Marche) .

Questo credo sia un dato importante per far si che il Governo e in particolare il Deputato dei Cinque Stelle, che guarda caso dopo tanto tempo si accorge del problema , invece di fare l’ennesima interrogazione , mediatica per l’avvicinarsi delle elezioni regionali, faccia atti concreti per arrivare finalmente alla soluzione .

Troppi , negli anni gli interessamenti della politica e troppi sempre nell’avvicinarsi di qualche tornata elettorale. Ora basta ! chiedo rispetto per le nostre forze di polizia, tutte, e chi ha ruoli Istituzionali cerchi di portare su i tavoli preposti soluzioni concrete una volta per tutte .






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-09-2019 alle 10:01 sul giornale del 27 settembre 2019 - 299 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, Circolo Nuova Fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/baZK





logoEV
logoEV