Mondolfo: 60 anni dell'Avis comunale, si festeggia domenica

2' di lettura 24/09/2019 - Domenica 29 settembre 2019 nella cornice del Complesso Monumentale di Sant’Agostino, verrà celebrato il 60° anniversario di Fondazione di Avis Mondolfo Marotta. I festeggiamenti della sezione “Guido Tonnini”, già iniziati con una serie di iniziative che si sono sviluppate nel corso del 2019, culmineranno nella giornata di domenica con un ampio programma:

alle ore 9.00 verrà celebrata la Santa Messa, nella Chiesa di Sant’Agostino officiata dal parroco Don Emanuele Lauretani, e dove verrà letta la tradizionale “preghiera del donatore”.

Saranno presenti numerose Autorità civili e militari, una nutrita rappresentanza delle Avis comunali della provincia e delle sezioni confinanti, il presidente di Avis Marche e di Avis Provinciale Pesaro Urbino. Mondolfo accoglierà anche una delegazione in rappresentanza romana del Gruppo Avis del Quirinale.

Era il 22 maggio del 1959 quando veniva fondata la Sezione Avis Mondolfo per opera di 33 soci fondatori, due dei quali ancora in vita, il dott. Quinto Olivieri e il Sig. Ivo Barberini, che come riportato nella storia dell’AVIS scritta da Alessandro Berluti, “altro non erano che un gruppo di amici che prestavano la loro libera, gratuita e spontanea collaborazione in qualità di donatori all’Ospedale Bartolini di Mondolfo” coordinati dal dott. Guido Tonnini primario direttore sanitario del medesimo nosocomio nonché primo presidente di Avis Mondolfo a cui oggi è intitolata la sezione.

Sarà un’occasione di incontro per i circa 400 donatori di Avis Mondolfo Marotta, per ricevere il giusto riconoscimento per la preziosa opera compiuta come donatori: donatori che in questi anni sono progressivamente aumentati e hanno contributo ad accrescere quello spirito di fratellanza morale e sociale che l’associazione sa trasmettere a tutti coloro che si avvicinano. La premiazione sarà preceduta da un corteo di tutti i partecipanti al “Monumento del Donatore” al Varco di Porta Fano, accompagnati dal Corpo Bandistico S.Cecilia di Mondolfo.

Alle Avis consorelle e alla Autorità verrà consegnato come ricordo di questo Sessantesimo anniversario un artistico calendario; si tratta di un calendario particolare di 16 pagine (da settembre 2019 a dicembre 2020) composto da disegni realizzati dai ragazzi delle scuole secondarie di primo grado degli ICS “E. Fermi” di Mondolfo e “Faa di Bruno” di Marotta, sul tema della Donazione Sangue. I disegni veicolano con la tipica freschezza giovanile i messaggi promossi da Avis che sono quelli di favorire la sensibilizzazione di tutti i cittadini alla consapevolezza dell’attività della donazione di sangue ed emoderivati.

La giornata terminerà con un momento conviviale in cui i partecipanti, si ritroveranno al ristorante Perbacco di Mondolfo per consumare insieme un pranzo all’insegna della condivisione.

In allegato la locandina dell'evento.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2019 alle 16:06 sul giornale del 25 settembre 2019 - 517 letture

In questo articolo si parla di attualità, avis, mondolfo, avis mondolfo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/baVm





logoEV
logoEV