Venerdì in bici e sabato a piedi: il week end della mobilità sostenibile entra nel vivo

2' di lettura Fano 19/09/2019 - E’ tempo di lasciare l’auto in garage e muoversi a piedi o in bicicletta. L’invito, che ormai da tempo l’amministrazione rivolge alla cittadinanza promuovendo iniziative per la mobilità sostenibile, trova attuazione in questi giorni che vedono Fano aderire per il terzo anno consecutivo alla Settimana Europea della Mobilità.

Dopo i percorsi casa-scuola per studenti (già inaugurati a Poderino e pronti domani a Sant’Orso) il fine settimana è ricco di tante altre occasioni per toccare con mano quanto sia semplice muoversi nella Città della Fortuna senza per forza utilizzare mezzi a motore.

Venerdì 20 alle 18, l’appuntamento è all’inizio delle piste ciclabili di Sant’Orso, Fenile e San Lazzaro dalle quali i ciclisti raggiungeranno il parcheggio di Via Della Giustizia per poi arrivare fino al mare (transitando lungo la ciclabile dell’Arzilla), dove ci si potrà rifocillare restando tutti insieme a cena al Pesceazzurro.

Sabato 21 invece, il sole che stando alle previsioni dovrebbe splendere su Fano, sarà di buon auspicio per constatare quanto sia facile raggiungere il centro a piedi da ogni angolo della città. Per farlo ci si aiuterà col Metrominuto, la mappa con indicati i tempi di percorrenza (a piedi o in bicicletta) da un punto all’altro di Fano. Il ritrovo è alle 17.30 in 6 punti stabiliti (Lido – Fiocina di Nettuno; parcheggio via della Giustizia; parcheggio Sport Park; Parcheggio ex Foro Boario; Sant’Orso parcheggio campo da calcio; Flaminio parcheggio via Roma/Togliatti) e a piedi si camminerà verso la piazza dove grazie alla collaborazione di ciclofficine e negozi di biciclette si potrà partecipare all’estrazione di bellissimi premi e dove si potrà raccontare il proprio “Viaggio Inutile”: in una sorta di “confessionale” allestito per l’occasione, ci si potrà confrontare su quante volte si è preferita l’auto alla camminata pur dovendo fare pochi metri.

L’iniziativa, fortemente voluta dall’amministrazione e dal laboratorio Città delle Bambine e dei Bambini, non vuol far altro che sensibilizzare sul tema dimostrando che a volte basterebbe solo mettere da parte la pigrizia per fare del bene all’ambiente e al portafogli.

A chiudere la Settimana Europea della Mobilità made in Fano sarà domenica 22 settembre la Pedalata controcorrente, una biciclettata turistica dal Pincio fino alla Golena del Furlo dove si svolge il raduno nazionale di joelette, il mezzo di trasporto che permette ai diversamente abili di avere accesso ai sentieri di montagna. organizzata da FIAB Fano For.bici. Il pomeriggio poi, in Piazza Unità d’Italia, strade chiuse al traffico per l’iniziativa “Quartiere da Giocare”.

Oggi, causa maltempo, è stato annullato il “Giretto d’Italia - Bike to Work”, che sarà recuperato martedì 24 settembre, l’iniziativa che omaggia con un caffè tutti coloro che si recano al lavoro in bici transitando in 5 punti d’accesso al centro storico stabiliti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2019 alle 15:59 sul giornale del 20 settembre 2019 - 246 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/baL9





logoEV
logoEV