Senigallia: abusivi in spiaggia, i Carabinieri multano un venditore e gli altri ambulanti scappano

1' di lettura Fano 19/08/2019 - I Carabinieri della Compagnia di Senigallia, sul tratto di spiaggia da Lungomare Marconi a Lungomare Alighieri, con alcune pattuglie e militari in abiti civili, hanno trovato un ambulante mentre esercitava l’attività di commercio su aree demaniali marittime in forma itinerante senza essere in possesso della prescritta autorizzazione amministrativa e senza il nulla-osta del Comune di Senigallia.

Al venditore, senegalese, regolare sul territorio nazionale, è stata contestata la relativa violazione di norme regionali in materia di commercio su aree pubbliche per 5.000 euro complessivi.

Inoltre, sono stati posti a sequestro amministrativo: 8 portafogli, 192 borse, 15 borse e 28 teli di mare.

Altri venditori abusivi, avvedutisi dei controlli dei Carabinieri, si sono dati alla fuga abbandonando sull’arenile di Lungomare Alighieri alcuni borsoni che sono stati recuperati e sequestrati penalmente, che contenevano la seguente merce contraffatta: 8 borse da donna, 7 giacche a vento, 6 polo, 10 t-shirt, 20 bermuda e 21 paia di scarpe.








Questo è un articolo pubblicato il 19-08-2019 alle 15:36 sul giornale del 20 agosto 2019 - 1614 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, spiaggia, senigallia, abusivismo, ambulante abusivo, venditore abusivo, ambulante, abusivo, articolo, venditore ambulante, niccolò staccioli, abusivi spiaggia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0Oz





logoEV