L'acquedotto perde acqua, Aset risolve nella notte. Reginelli: "Operazione complessa, il monitoraggio è continuo"

1' di lettura Fano 14/08/2019 - Le squadre di Aset spa hanno riparato nella notte una perdita idrica all’incrocio fra via della Giustizia e viale Italia, dov’è uno snodo principale dell’acquedotto fanese. Iniziato intorno alle 22 di martedì sera, l’intervento si è concluso alle 3 di mercoledì notte.

Lo scavo è stato richiuso e l’area del cantiere stradale è stata asfaltata a freddo in attesa dei lavori per il ripristino definitivo, che saranno effettuati quando il terreno si sarà stabilizzato.

"Si è trattato – afferma il presidente Paolo Reginelli – di un’operazione piuttosto complessa dal punto di vista tecnico e operativo, oltre che tempestiva grazie al monitoraggio continuo che Aset spa esercita sulle reti dei servizi, acquedotto compreso".

La perdita è stata individuata nel pomeriggio avanzato e dopo il sopralluogo sul posto, avendo la situazione sotto completo controllo, si è valutata l’opzione di cominciare l’intervento nella serata per minimizzare i disagi, in particolare alle attività economiche del quartiere.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-08-2019 alle 15:07 sul giornale del 16 agosto 2019 - 1065 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, aset, acquedotto, Aset spa, perdita acquedotto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0H8