Alla Rocca arriva "Oleovisioni", la nuova installazione pittorica di Matteo Meletti

1' di lettura Fano 05/08/2019 - Secondo appuntamento con il progetto ARTE & SALUTE nell’ambito di Fano Rocca Festival: MARTEDI’ 6 AGOSTO 2019, alle ore 18.00 (ingresso libero), si terrà la presentazione della nuova installazione pittorica di MATTEO MELETTI: OLEOVISIONI.

In contemporanea alla mostra dei disegni inediti dei Corsaletti nella ex cappella, in un’altra cella dal mese di luglio il pittore fanese Matteo Meletti ha prodotto una sua opera di grandi dimensioni 4,3x1,8 metri, come proposto dal prof. Massimo Puliani (direttore artistico della Rocca). L’ originale produzione, che troverà spazio in una futura mostra nella restaurata sala della fortezza malatestiana, insieme ad altre opere prodotte proprio alla Rocca, è stata documentato da uno studente, Andrea Battisti e seguita da Claudia Romagna.

Matteo Meletti, 23 anni vive a Fano con la mia famiglia. Ha abilità diverse, una delle quali è dipingere. Ha scoperto la passione della pittura al Liceo Artistico Apolloni. Con il pennello ed i colori ad olio esprimere sentimenti ed emozioni e (scrive) “…. scaricare le mie tensioni e lo stress”. Gli piacciono i colori accesi: rosso, giallo, azzurro, arancione, usati nelle varie tonalità per illustrare fantasiosi paesaggi, il mare e i tramonti. Nel 2017 ha vinto il 2^ premio al Concorso Nazionale di Pittura Div-ergo rivolto a ragazzi in situazione di fragilità. Il sindaco di Fano Massimo Seri ha premiato il suo quadro esponendolo permanentemente presso il Palazzo del Comune. Matteo Meletti ha presentato una Personale alla Rocca nell’Estate 2018






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2019 alle 12:11 sul giornale del 06 agosto 2019 - 373 letture

In questo articolo si parla di cultura, fano, Rocca Malatestiana, matteo meletti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0pD





logoEV