Parcheggia al “Cubo” e le forzano la portiera: auto danneggiata e tanta rabbia [FOTO]

1' di lettura Fano 30/07/2019 - Vai a studiare al “Cubo” e ti ritrovi lo sportello dell’auto semiaperto come una scatoletta di tonno. È successo a una 31enne di Saltara di Colli al Metauro, nella zona del centro commerciale di San Lazzaro.

La ragazza ha trascorso il pomeriggio di domenica nella vicina sala studio – il cosiddetto Cubo, appunto – poi è andata a fare un aperitivo con i suoi amici in un locale del Lido. La sua vecchia Punto è rimasta parcheggiata lì, nei pressi del Conad, fino alle 22 30 circa, quando la 31enne è poi tornata a prelevarla. Ma l’ha ritrovata con lo sportello anteriore sinistro forzato nella parte superiore.

Gli aspiranti ladri sono probabilmente entrati in azione con le prime ombre della notte. A dimostrarlo sarebbe il fatto che non sia entrata acqua all’interno dell’abitacolo, e fino all’ora di cena la pioggia era caduta in modo incessante. Il danno provocato non è particolarmente grave, ma la rabbia è tanta. “Mi hanno storto la portiera dall’alto, aprendola soltanto in parte, come fosse una scatoletta di tonno”, ha raccontato la vittima del tentato furto, che ha comunque denunciato il tutto ai carabinieri.

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Facebook Messenger cliccare su m.me/viverefano
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2019 alle 17:00 sul giornale del 31 luglio 2019 - 7907 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, saltara, san lazzaro, auto forzata, articolo, colli al metauro, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a0d3





logoEV
logoEV