Nel segno di Vangi: ecco “Concordia”. Inaugurata la nuova fontana di Piazza Amiani [FOTO e VIDEO]

2' di lettura Fano 29/07/2019 - L’afa non ferma la curiosità, la voglia di scoprire cosa sta per impreziosire la propria città. Lo hanno dimostrato le tante persone che sono accorse venerdì pomeriggio in Piazza Amiani, per la cerimonia di inaugurazione della nuova fontana. Via la recinzione del cantiere, dunque, per liberare lo sguardo e poter ammirare “Concordia”, la scultura creata da Giuliano Vangi, artista di fama mondiale. Vi proponiamo foto e video della cerimonia e dell’opera stessa.

Il bianco dell’acciaio, il rosso del granito. Concordia ha gli stessi colori del vessillo di Fano. Al centro una figura femminile e dalle linee armoniche. È il risultato di un percorso “a singhiozzo”, iniziato una trentina di anni fa e conclusosi soltanto venerdì, quando – intorno alle 19 – il sindaco Massimo Seri ha preso la parola per dare il via alla cerimonia di inaugurazione.

L’opera è diventata realtà grazie al contributo del Comune di Fano, Creval, Fondazione Carifano, Fondazione Montanari, Bcc, Flonal e Profilglass, ma anche per merito di Dino Zacchilli, Dante Piermattei, Arianna Piermattei – che ha condotto la cerimonia - e dell’architetto Elena De Vita. Tutti presenti – sponsor compresi –, durante un momento solenne scandito anche da alcune canzoni cantate rigorosamente da bambini, tra cui l’Inno alla Gioia e l’ormai celebre brano tutto “made in Fano” dedicato alla pace. Presente anche il professor Alberto Berardi, senza il cui contributo non si sarebbe probabilmente arrivati a questo risultato: fu lui, infatti, a organizzare la mostra di Vangi a Rastatt. Il resto è storia.

L’opera è stata realizzata con materiali particolari che non si ossidano facilmente, e con un granito di provenienza svedese scelto dallo stesso Vangi per la compattezza e la durezza che lo contraddistinguono, in grado di farlo resistere maggiormente alle intemperie (qui tutti i dettagli).

Seguono alcuni video proposti in diretta attraverso la pagina Facebook di Vivere Fano, oltre a una ricca gallery. Le foto sono di Simone Celli, Graziella Santini, Ramona Neri, Monica Ricci, Raffaella Cecchi, Vito Laurino e Manuela Palmucci.

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Facebook Messenger cliccare su m.me/viverefano
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2019 alle 00:39 sul giornale del 30 luglio 2019 - 1513 letture

In questo articolo si parla di arte, cultura, fano, inaugurazioni, sculture, articolo, vangi, Simone Celli, piazza Amiani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a90E